Buon Natale dal Bernalda Futsal

La dirigenza, lo staff tecnico, i giocatori, le giocatrici e tutti gli addetti,

prima squadra maschile e femminile e settore giovanile,

augurano un sereno Natale a tutti i tifosi del Bernalda Futsal e agli sportivi,

ringraziandoli per l’interesse e l’affetto sempre dimostrato.

🎄 Buon Natale 💫

Futura Matera – Bernalda Futsal: 2-5. Colpaccio dei rossoblu nel derby lucano dei play off

Futura Matera – Bernalda Futsal: 2-5. Colpaccio dei rossoblu nel derby lucano dei play off

Un derby bellissimo ben giocato da entrambe le formazioni, la spunta il Bernalda più scafata e cinica nei momenti decisivi del match. La squadra di Do Amaral vince una gara tirata: non inganni il risultato perchè nei momenti topici dell’incontro soprattutto nella ripresa il portiere rossoblu Del Ferraro è stato decisivo con un paio d’interventi prodigiosi. Nelle fila del Bernalda in evidenza Gallitelli, autore di una tripletta, oltre a Fusco, Bueno e il giovanissimo Grossi che nella ripresa ha messo a segno una rete.

Cronaca. Il tecnico rossoblu Do Amaral presenta il quintetto bernaldese con: Del Ferraro, Fusco, Caetano, Muro’ e Bueno. Risponde la Futura con Belluzzo Grandinetti, Caione, Stigliano, Fabiano. Nei primi minuti il Bernalda tiene maggiormente il mano il pallino del gioco mente la Futura cerca di agire in ripartenza. Il Bernalda ci prova dalla lunga distanza con Cateano (2 volte con palla fuori misura) Bueno (respinta di Belluzzo) e Fusco (palla di poco al lato). Al 9′ il Bernalda passa in vantaggio: Caetano lancia in profondità Galliteli che si gira prontamente e supera Belluzzo. Il Bernalda sfiora il raddoppio in un paio di circostanze: al 13′ Muro’ supera in portiere ma un avversario devia provvidenzialmente in angolo. Cerca di uscire dal guscio la Futura: al 14′ il destro di Rochi che trova pronto Del Ferraro alla respinta in tuffo. Al 16, invece, Fabiano si libera bene sulla sinistra ma la sua conclusione tesa è fuori misura. Pochi istanti più tardi gli ospiti sono pericolosi in una doppia opportunità con Muro’: Belluzzo respinge entrambi i tiri. Negli ultimi istanti della frazione i locali chiudono in attacco con la staffilata di Perrucci (sfera di poco al lato) e la bordata di Mancini dalla media distanza (Del Ferraro blocca). Finisce il primo tempo con il vantaggio di misura dei rossoblu.

Ad inizio ripresa la Futura va vicina al gol: Fabiano penetra in banda e libera un diagonale che Fusco salva sulla linea di porta. Al 5′ il Bernalda raddoppia con un’azione da manuale: Bueno riceve palla dalle retrovie e scarica sul secondo palo per la rasoiata di Grossi che si spegne sotto l’incrocio. Al 7′ la Futura accorcia le distanze con un fulmineo contropiede Contini per Grandinetti che supera Del Ferraro per 1-2. In ripartenza colpisce anche il Bernalda un minuto più tardi: Fusco lancia Gallitelli che duetta con Bueno e poi infila la rete per 1-3. La gara si accende con rapidi capovolgimenti di fronte. Al 11′ i padroni di casa accorciano le distanze con una prepotente penetrazione di Rochi che dalla destra supera un paio di avversari in velocità e supera Del Ferraro con un preciso diagonale per il 2-3. Al 12′ rossoblu vicini alla quarta rete: Belluzzo è prodigioso ad opporsi alla sassata di Fusco. La Futura a sette minuti dal termine tenta la carta del quinto di movimento. Al 17′ i locali vicini al pari: Grandinetti colpisce il palo. Al 18′ Del Ferraro compie due prodigiosi interventi su Perrucci prima e successivamente Mancini. Al 18′ il Bernalda scrive i titoli di coda del match, dopo un altro intervento prodigioso di Del Ferraro: i rossoblu partono in contropiede Caetano la mette in mezzo per Bueno che mette in rete per il 2-4. A un minuto dalla fine i rossoblu raggiungono il bonus dei 5 falli ma riescono a gestire e sul suono della sirena siglano la quinta rete con Gallitelli da distanza siderale. I ragazzi di Do Amaral possono festeggiare una vittoria importantissima ai fini della classifica.

TABELLINO

FUTURA MATERA: Belluzzo, Capozzi, Contini, Caione, Grandinetti, Gammariello, Mancini, Stigliano, Rochi, Gasparetto, Perrucci, Fabiano. All. Gasparetto

BERNALDA FUTSAL: Del Ferraro, Lemma, Quinto, Laurenzana, Murò, Gallitelli, Grossi, D’Amelio, Caetano, Bueno, Fusco. All. Do Amaral

Arbitri: 1^ Valentini di Bari , 2^ Lari di Potenza, cronometrista D’Alessandro di Policoro

Ammoniti: Fabiano, Contini per il Matera; Bueno, Fusco, Gallitelli per il Bernalda

Marcatori: 9′ p.t. Gallitelli (B); 5′ s.t. Grossi (B); 7′ s.t. Grandinetti (M); 8′ s.t. Gallitelli (B); 11′ s.t. Rochi (M); 18′ s.t. Bueno (B); 20′ s.t. Gallitelli (B)

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL

BERNALDA FUTSAL: GARA PLAY OFF A MATERA – BUENO: “RISPETTIAMO GLI AVVERSARI MA PUNTIAMO ALLA VITTORIA”

Ultima gara dell’anno per il Bernalda Futsal di Do Amaral che andrà a fare visita alla Futura Matera, terza forza del girone, nella “Tensostruttura” di via dei Sanniti (calcio d’inizio alle ore 16:00). Il tecnico brasiliano dovrà rinunciare a Orlando Bidinotti squalificato a seguito dell’espulsione rimediata sabato scorso contro l’Orsa Aliano. Sulla gara di sabato prossimo e sul nuovo corso del Bernalda abbiamo ascoltato il laterale argentino Gaston Bueno e l’allenatore Flavio Do Amaral.

BUENO. Sul nuovo corso rossoblu il calcettista sudamericano mantiene una certo equilibrio: “Sono passate solo poco più di tre settimane. Stiamo lavorando tanto tutti quanti. I giocatori più esperti stanno cercando di aiutare i più giovani per arrivare all’obiettivo prefissato alla fine della stagione. Di sicuro stiamo migliorando ma dovremo crescere ancora. E’ troppo presto per parlare anche se in queste due partite si è vista la mano del mister. Ci vuole tempo”. Sul prossimo impegno contro la Futura Matera, il laterale sudamericano dice: “Andiamo a Matera sapendo che affronteremo una buona squadra ma anche noi lo siamo quindi abbiamo rispetto degli avversari ma punteremo alla vittoria. Dobbiamo conquistare punti…Tanti…Non importa chi sia l’avversario di turno. Certo questo è uno scontro diretto ma per noi non fa differenza. I risultati arrivano da soli con i nostri graduali miglioramenti”. L’ultima battuta è proprio decicata a se stesso e al suo stato di forma: “Con l’aiuto di tutti i miei compagni si vedrà anche il miglior Bueno”.

DO AMARAL. Sulla gara di Matera, il tecnico Flavio Do Amaral sottolinea l’importanza dei giovani rossoblu anche alla luce dell’assenza per squalifica di Bidinotti:“E’ una grande opportunità per loro, ad esempio Grossi contro l’Orsa è stato protagonista di una grande prestazione scendendo in campo per tanti minuti. Diciamo che per quanto mi riguarda sono ancora in una fase conoscitiva della rosa. Gradualmente li farò scendere sul parquet per valutare il loro carattere e temperamento. Loro sono fondamentali anche in circostanze in cui ci mancherà qualche giocatore esperto come a Matera”

UFFICIO STAMPA ASD BERNALDA FUTSAL

Bernalda Futsal – Orsa Aliano: 6-3. I rossoblu escono alla distanza

Bernalda Futsal – Orsa Aliano: 6-3. I rossoblu escono alla distanza

Un derby vibrante e acceso per contenuti tecnici e agonistici: la spuntano gli uomini di Do Amaral che riescono a piegare le resistenza dell’Orsa Aliano solo nella ripresa vincendo per 6-3. Sugli scudi nelle fila rossoblu Bidinotti e Bueno, autori entrambi di una doppietta, oltre a Fusco e Gallitelli che hanno griffato le altre reti rossoblu. Unico neo in casa bernaldese la discutibile espulsione per doppia ammonizione di Bidinotti.

Cronaca. Il tecnico rossoblu Do Amaral presenta il quintetto bernaldese con: Del Ferraro, Fusco, Caetano, Bidinotti e Bueno. Risponde l’Orsa con Bertoli, Rispoli, Patrick Di Pinto, Siviglia e Cesar. Il Bernalda parte subito all’attacco ma gli ospiti si difendono bene fino al 6′ quando Fusco batte un corner per il preciso fendente di destro scoccato da Bidinotti che indovina l’incrocio per 1-0. L’Orsa reagisce ma è il Bernalda a confezionare l’occasione del raddoppio sull’asse Bidinotti-Bueno, quest’ultimo si fa chiudere lo specchio della porta dal portiere Bertoli. E’ solo questione di tempo perchè una manciata di secondi più tardi (al 14′) lo stesso Bidinotti con una rasoiata dalla lunga distanza sigla il 2-0. Gli ospiti non mollano: al 15′ Patrick Di Pinto, appostato in banda, con un preciso destro supera Del Ferraro per il 2-1. Al 16′ per un presunto fallo Bidinotti incassa la seconda ammonizione e viene espulso. L’Orsa approfitta della superiorità numerica per siglare il pari al 17′ grazie al destro di Davi’ per il 2-2, risultato con il quale le squadre vanno al riposo.

La ripresa inizia con il medesimo canovaccio della prima frazione con il Bernalda in costante proiezione offensiva: al 2′ Cesar atterra Caetano in area e l’arbitro decreta il penalty. Dal dischetto bomber Gallitelli non sbaglia e fredda Bertoli per il 3-2. Una manciata di secondi dopo il gol, i rossoblu sfiorano la quarta rete con una staffilata di Muro’, Bertoli respinge con la faccia e resta lievemente infortunato. Al 5′ colossale occasione per il Bernalda: penetrazione prepotente di Bueno per Muro’ che colpisce la traversa, sulla respinta Grossi calcia a botta sicura ma un avversario respinge provvidenzialmente sulla linea. L’Orsa si rende pericolosa in un paio di circostanze con Patrick Di Pinto ma la difesa rossoblu chiude bene. Al 7′ altra palla gol clamorosa per il Bernalda: Bueno parte in contropiede e scarica all’indisturbato Muro’ che tutto solo calcia di poco al lato. Al 10′ l’Orsa agguanta il pareggio con una punizione di Patrick Di Pinto per il 3-3. Rabbiosa la reazione del Bernalda che un minuto dopo sigla la quarta rete con un diagonale teso di Fusco. Al 13′ entrata scomposta di Davi’ sul portiere Del Ferraro, l’arbitro fischia la punizione e assegna il tiro libero in favore dei padroni di casa in quanto gli ospiti, già da alcuni minuti avevano raggiunto il bonus di 5 falli. Dal dischetto calcia Caetano ma Bertoli respinge evitando la capitolazione. Il Bernanla colleziona altre opportunità per realizzare la quinta rete ma Bertoli si fa trovare pronto. Al 15′ Bueno griffa una splendida rete: il sudamericano calcia da posizione defilata in banda con la sfera che si spegne sotto l’incrocio per il 5-3. I rossoblu sfiorano la sesta marcatura con Muro’ e Grossi. Negli ultimi tre minuti di gara gli ospiti si giocano la carta del quinto uomo di movimento ma è il Bernalda ad approfittarne con Bueno che dalla lunga distanza mette a segno il 6-3 finale.

TABELLINO

ORSA ALIANO: Bertoli, Di Pinto Patrick, Corbino, Suriano, Siviglia, Davì, Giordano, Dipinto Domenico, Cesar, Mastrogiulio Angelo, Rispoli, Mastrogiulio Donato. All. Siviglia

BERNALDA FUTSAL: Del Ferraro Bidinotti, Lemma, Caetano, Laurenzana, Murò, Gallitelli, Grossi, D’amelio, Bueno, Dilucca, Fusco. All. Do Amaral

Arbitri: 1^ Moro di Latina , 2^ Colucci di Frattamaggiore, cronometrista Ferra di Policoro

Ammoniti: Bidinotti, Fusco per il Bernalda; Cesar, Siviglia, Corbino per l’Orsa Aliano

Espulso: 16′ p.t. Bidinotti (B) per doppia ammonizione

Marcatori: 6′ e 14′ p.t. Bidinotti (B), 15′ p.t. Patrick Di Pinto (A), 17′ p.t. Davi’ (A), 2′ s.t. (rig.) Gallitelli (B), 10′ s.t. Patrick Di Pinto; 11′ s.t. Fusco (B); 15’e 19′ s.t Bueno (B)

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL

BERNALDA FUTSAL, VERSO L’ORSA. BIDINOTTI: “RISPETTIAMO L’AVVERSARIO MA SIAMO CONSAPEVOLI DELLA NOSTRA FORZA”

I ragazzi di Do Amaral dopo l’importante vittoria per 3-1 sul campo dell’Altamura tornano al “PalaCampagna” per il derby contro l’Orsa Aliano, una gara fondamentale per tornare al successo tra le mura amiche dopo il pareggio contro il Bisignano e la sconfitta con il Traforo. Sul nuovo corso dei rossoblu e sulle insidie del prossimo match abbiamo ascoltato l’universale brasiliano Orlando Bidinotti.

IL NUOVO CORSO. Squadra rinnovata dalla mini rivoluzione del mercato autunnale. L’universale brasiliano vede così il nuovo corso: “Il Bernalda rinnovato fa capire che il presidente non ha mollato niente con l’ingaggio di calciatori di valore come Del Ferraro, Caetano e Muro’. In questo modo è stato dato un segnale forte al campionato e anche a noi stessi che non dobbiamo mollare. Il Bernalda ha tanta fame e vuole dimostrare quanto vale”.

VERSO L’ORSA ALIANO. Mai sottovalutare l’avversario e soprattutto guardia alta in ogni gara: “Stiamo ancora prendendo forma – afferma Bidinotti – e non possiamo assolutamente permetterci di sottovalutare l’Orsa così come ogni avversario che affronteremo. Loro hanno tanta voglia di conquistare punti salvezza e verranno qui a giocarsi la gara. Noi dobbiamo entrare in campo concentrati al 100% per conquistare la vittoria. Del resto non possiamo più permetterci nessun errore quindi mai sottovalutare l’avversario. Dobbiamo tenere sempre alta la concentrazione. Rispettiamo l’Orsa ma siamo consapevoli della nostra forza e dei nostri mezzi”.

SPOSARE IL PROGETTO. La chiosa finale è dedicata proprio a se stesso e al connubio con il Bernalda: “Ho sposato questo progetto – dice Bidinotti – da subito. Ho conosciuto ottime persone come il presidente Plati e il presidente onorario Rasulo, oltre al  dirigente Grieco. Mi sono affezionato a questa società e sono rimasto con entusiasmo per fare grandi cose con società e squadra. Mi sento bene fisicamente e posso ancora migliorare. Ho tanta voglia di vincere per rendere felici i nostri tifosi e la dirigenza. In campo darò sempre il massimo”

Ufficio stampa Bernalda Futsal

Futsal Altamura – Bernalda Futsal: 1-3. I rossoblu rinnovati dal mercato vincono in Puglia

Futsal Altamura – Bernalda Futsal: 1-3. I rossoblu rinnovati dal mercato vincono in Puglia

Il Bernalda ritrova la vittoria per 3-1 sul parquet del Futsal Altamura a distanza di quindici giorni dalla battuta d’arresto interna contro il Traforo. I rossoblu si presentano nella trasferta murgiana con una formazione cambiata in buona parte dal mercato autunnale con gli ingaggi del portiere Del Ferraro, del laterale brasiliano Caetano e della giovane ala-pivot siciliana Murò. In panchina altra novità con il tecnico sudamericano Flavio Do Amaral al posto di Masiello.

Cronaca. Ad inizio gara l’Altamura tiene in mano il pallino del gioco ma al primo affondo il Bernalda passa in vantaggio: al 1′ bella azione in ripartenza con Bidinotti che scarica in mezzo per il tap-in vincente dell’accorrente Bueno, appostato sul secondo palo. La rete è importante per dare fiducia ai rossoblu. Dall’altra parte i padroni di casa cercano di produrre gioco con più possesso palla rispetto agli avversari ma non impensieriscono il portiere Del Ferraro se non in rare circostanze. Il tecnico Do Amaral per spezzare il possesso avversario chiama il pressing dei suoi uomini, il Bernalda esce alla distanza con il passare dei minuti soprattutto in contropiede. Prima del raddoppio rossoblu Bidinotti coglie il palo su punizione, la sfera colpisce Murò e termina di poco al lato. Sono le prove generali del raddoppio che arriva al culmine di una bella azione corale (al 9′) il giovane Murò è lesto a mettere in rete sul secondo palo. In chiusura di frazione i pugliesi hanno l’occasione per accorciare le distanze ma Zafra su tiro libero colpisce il palo e sulla ribattuta Del Ferraro blocca. Poco prima della sirena i lucani sfiorano per due volte la terza rete: prima con Bidinotti (parata d’istinto del portiere) e successivamente con Murò in leggero ritardo sull’invito di Caetano. Il primo tempo termina con il doppio vantaggio bernaldese.

Nella ripresa gli ospiti incanalano definitivamente l’incontro: tutto parte da un calcio di punizione, velo di Fusco che innesca Caetano, il brasiliano scarica un tiro forte sul primo palo sulla cui traiettoria c’è bomber Gallitelli a metterla in rete per lo 0-3. I rossoblu confezionano altre occasioni da gol, tra queste si segnalano i pali colti da Caetano (con uno splendido pallonetto) e Bidinotti. Sul fronte opposto il tecnico Mascolo inserisce il quinto uomo per rimettere in piedi il match per l’Altamura che colpisce a sua volta i pali della porta di Del Ferraro in due circostanze. Negli ultimi scampoli di gara Giordano con un tiro dalla distanza sigla la rete della bandiera altamurana per 1-3 finale.

TABELLINO

FUTSAL ALTAMURA: Angelsastri, Carone, Facendola, Bonvino, Zafra, Garcia, Carrasco, Giordano, Lorusso, Arduo, Di Pietro, Caramella. All. Mascolo

BERNALDA FUTSAL: Del Ferraro Bidinotti, Lemma, Caetano, Quinto, Murò, Gallitelli, Grossi, D’amelio, Bueno, Dilucca, Fusco. All. Do Amaral

Arbitri: 1^ Terzini di Pescara , 2^ Metrangolo di Pescara , cronometrista Villanova di Bari

Marcatori: 1 p.t. Bueno (B), 9′ p.t. Murò (B), 3′ s.t. Gallitelli (B), 19′ s.t. Giordano (A)

Ufficio stampa Bernalda Futsal