Bernalda Futsal: Verso Taranto, Murò: “Non sottovalutiamo la gara”

Bernalda Futsal. Verso Taranto. Murò: “Non sottovalutiamo la gara”

I rossoblu, dopo il giro di boa del torneo e 4 vittorie consecutive, affronteranno la trasferta al “PalaCurtivecchi” di Montemesola (gara in programma sabato prossimo alle ore 16:00) contro la New Taranto. Per Gallitelli e compagni c’è da riscattare la sconfitta incassata alla prima giornata tra le mura amiche in una gara alquanto rocambolesca: nell’occasione la formazione tarantina si dimostrò abile a sfruttare i momenti topici del match in particolare quelli delle espulsioni dei “bernaldesi” Bueno, Bonfin e Margarita. Per imporsi nella trasferta pugliese servirà un Bernalda tecnico e pugnace così come il siciliano Salvo Murò, ragazzo tenace e talentuoso che si è subito inserito negli ingranaggi di mister Do Amaral. Splendida la tripletta dell’ala-pivot realizzata sabato scorso al “PalaCampagna” contro il Diaz Bisceglie. Le prime reti davanti al pubblico amico rappresentano sicuramente un’iniezione di fiducia ed entusiasmo per l’ex Real Parco. “E’ stata una sensazione bellissima – dice Murò – realizzare tre gol sabato al PalaCampgna ed esultare con i propri tifosi soprattutto quando le tue reti sono utili per vincere la partita. Per un giocatore con spiccate attitudini offensive è importate segnare. Ci voleva questa tripletta perché nelle scorse partite ero stato un po’ sfortunato. Comunque la cosa più importante è sempre il risultato della squadra e non i gol del singolo”. Sulla partita contro Taranto: “Non ero presente alla gara d’andata ma mi hanno raccontato di un incontro caratterizzato dalla sfortuna per noi con tre espulsioni rocambolesche e discusse. Abbiamo preparato la partita al meglio con la consapevolezza di essere una squadra esperta che può conseguire un risultato positivo a Taranto. E’ chiaro che non dobbiamo assolutamente sottovalutare la partita. Sappiamo che alla formazione pugliese mancheranno alcuni elementi ma questo non deve farci abbassare la guardia perchè i sostituti daranno il massimo”. Il finale è dedicato al bilancio personale: “Mi sono inserito bene, del resto i ragazzi sono tutti splendidi. Adesso, dopo oltre un mese di allenamenti, ho compreso al meglio i dettami del mister. I gol di sabato scorso sono ormai sono un ricordo legato alla bella sensazione del momento. C’è un girone di ritorno da giocare, voglio continuare ad allenarmi nel migliore dei modi e cercare di aiutare la squadra non solo con le reti che realizzerò ma lottando con loro per conquistare la vittoria. La mia prestazione di sabato scorso rappresenta un punto di partenza non di arrivo”

UFFICIO STAMPA ASD BERNALDA FUTSAL

Bernalda Futsal. Mercato: ingaggiato il nazionale francese Under 21 Leclercq

Bernalda Futsal. Mercato: ingaggiato il nazionale francese Under 21 Leclercq

Il Bernalda Futsal è lieta di annunciare l’ingaggio del laterale francese Lucas Leclercq. Il calcettista transalpino è nazionale Under 21 e malgrado la giovanissima età (nato a Roncq nel ’99) vanta esperienze nelle formazioni del Mouscron e del Bastia prima di approdare in Italia ad inizio stagione nell’Olimpus Roma (serie A/2) formazione nella quale ha militato nella prima parte dell’annata. Leclercq ha già esordito in maglia rossoblu nella gara vittoriosa contro il Diaz Bisceglie mettendo in mostra alcune pregevoli giocate che hanno deliziato il pubblico presente al Palacampagna. Di sicuro un’altra freccia importante nella faretra del tecnico Flavio Do Amaral che potrà contare su un elemento di prospettiva e dalla classe cristallina.

UFFICIO STAMPA ASD FUTSAL BERNALDA

Bernalda Futsal – Diaz Bisceglie: 6-2. I rossoblu escono alla distanza

Bernalda Futsal – Diaz Bisceglie: 6-2. I rossoblu escono alla distanza

I ragazzi di Do Amaral conquistano la quarta vittoria consecutiva battendo per 6-2 l’arcigno Diaz Bisceglie in una gara equilibrata soprattutto nella prima frazione di gioco terminata con il vantaggio bernaldese per 3-2. Nella ripresa il migliore tasso tecnico e la panchina lunga rossoblu riusciva ad emergere e i lucani allungavano nel finale di gara. Protagonista assoluto del match Salvò Murò, autore di una tripletta, oltre a Gallitelli, Caetano e Bidinotti che hanno realizzato le altre marcature bernaldesi. Nelle fila rossoblu ha esordito il fantasioso laterale francese Lucas Lecluerq, prelevato dall’Olympus Roma.

Cronaca. Il tecnico rossoblu Do Amaral deve rinunciare allo squalificato Fusco e presenta il quintetto bernaldese con: Del Ferraro, Caetano, Bidinotti, Bueno e Gallitelli. Dall’altra parte il Diaz schiera : Giannantonio, Russo, Romero, Caggianelli, Cassanelli. Inizio sotto ritmo per le due squadre: al 5′ il Diaz approfitta di una disattenzione difensiva rossoblu e con un diagonale preciso di Caggianelli passa in vantaggio. Il Bernalda reagisce con i tiri di Caetano e Gallitelli, il portiere Giannantonio è pronto all’intervento. Al 7′ Caetano su imbeccata di Bueno coglie il palo a portiere battuto. Il Diaz vicino al raddoppio al 10′: Del Ferraro interviene provvidenzialmente sulla conclusione di Romero. Un minuto più tardi per i padroni di casa tenta Gallitelli dalla media distanza: Giannantonio si oppone. Al 11′ prodezza dell’estremo biscegliese sulla staffilata di Murò. In poco meno di un minuto il Bernalda ribalta il risultano: al 12′ arriva il meritato pareggio rossoblu triangolo Bidinotti-Gallitelli, quest’ultimo scaglia un diagonale teso che si insacca nell’angolino. Passa meno di un minuto per il raddoppio lucano: Bidinotti, ben appostato in banda, la mette sul secondo palo per il tap in vincente di Caetano. La gara si accende con occasioni da rete per entrambe le squadre. A 3’29” dal termine del primo tempo i pugliesi raggiungono il bonus di 5 falli e al 17′ Gallitelli si guadagna il tiro libero per il Bernalda. Bidinotti dal dischetto, però, coglie il palo. In chiusura di frazione Del Ferraro salva su Russo che però sigla il momentaneo 2-2 pochi instanti più tardi con un preciso rasoterra. Il Bernalda chiude in attacco il primo tempo, gli sforzi dei rossoblu vengono premiati al 19′: Gallitelli serve Murò che con un tocco rapace sotto porta griffa il 3-2, risultato con il quale le squadre vanno al riposo.

L’apertura di ripresa è scoppiettante: al 1′ Caggianelli coglie la traversa per il Diaz mentre al 2′ Bidinotti (imbeccato da Gallitelli) viene murato dall’estremo Giannantonio. Al 5′ bella azione personale di Muro’: il pivot si gira prontamente liberandosi del diretto avversario e in corsa supera con un tocco morbido il portiere ma Caggianelli provvidenzialmente respinge sulla linea. Al 9′ ingenuità difensiva bernaldese ma Del Ferraro ci “mette una pezza” ipnotizzando Angelo Cassanelli. Al 10′ siluro da centrocampo di Bidinotti: la palla si stampa sul palo. Al 13′ il Bernalda segna la quarta rete su schema da calcio di punizione: Caetano batte il calcio piazzato per Muro che, appostato sul secondo palo, appoggia in rete per il 4-2. Al 14′ Bueno parte in contropiede e scarica a Murò ma Giannantonio non si lascia superare. Al 15′ ancora un “duelo” tra il pivot bernaldese e il portiere biscegliese che respinge in angolo il destro il mezza girata di Murò. A 5′ minuti dalla sirena il Diaz schiera il quinto di movimento (Caggianelli). Al 18′ il Bernalda scrive i titoli di coda sul match: Caetano in contropiede arma il destro di Bidinotti che sigla il 5-2. Un minuto più tardi, sempre in contropiede, è ancora Murò a mettere in rete il 6-2 finale.

TABELLINO

BERNALDA FUTSAL: Del Ferraro Bidinotti, Lemma, Caetano, Quinto, Lecluerq, Murò, Gallitelli, Grossi, D’Amelio, Bueno, Dilucca. All. Do Amaral

DIAZ BISCEGLIE: Giannantonio, Acquaviva, Ferreyra, Di Pierro, Angelo Cassanelli, Russo, Porcelli, Caggianelli, Monterisi, Romero, Di Benedetto, Vincenzo Cassanelli. All. Di Chiano

Arbitri: 1^ Turiano di Reggio Calabria, 2^ Granata di Sala Consilina, cronometrista Lapenta di Moliterno

Ammoniti: Caetano per il Bernalda; Vincenzo Cassanelli per il Diaz Bisceglie

Espulso:

Marcatori: 5′ p.t. Caggianelli (D); 12′ p.t. Gallitelli (B), 13′ p.t. Caetano(B), 18′ p.t. Russo (D); 19′ p.t. Murò (B), 13′ s.t. Murò (B), 18′ s.t. Bidinotti (B), 19′ s.t. Murò (B)

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL

Bernalda Futsal, verso il Diaz. Gallitelli: “Avremo sempre la giusta mentalità per ogni avversario”

Bernalda Futsal, verso il Diaz. Gallitelli: “Avremo sempre la giusta mentalità per ogni avversario”

Nuovo anno e rinnovate ambizioni per il Bernalda Futsal. Ottimo il cammino dei rossoblu con il tecnico Do Amaral: 3 vittorie su altrettante gare, di cui 2 in trasferta sui parquet ostici di Altamura e Matera. Ora Gallitelli e compagni affronteranno l’ultimo turno del girone d’andata sabato 5 gennaio al “PalaCampagna” (calcio d’inizio alle ore 16:00) contro il Diaz, vittorioso nell’ultimo incontro per 8-1 contro Taranto. Proprio il capitano Mario Gallitelli e bomber dei lucani (a segno con una tripletta nell’ultima trasferta dell’anno contro la Futura Matera) si mostra fiducioso per il prosieguo della stagione: “Sono molto contento del lavoro della società per tutti i nuovi innesti che ci sono stati. Per quanto riguarda il mister è una persona molto professionale e umile”. Il “Palacampagna” ha costituito nel girone d’andata una sorta di ideosincrasia: “Penso che questo tipo di blocco se vogliamo definirlo così sia stato superato. E’ chiaro che abbiamo ancora tanto da lavorare per arrivare ai nostri obiettivi”. Per quanto riguarda la gara contro il Diaz e le insidie che può celare: “Qualsiasi avversario avremo di fronte ci faremo sempre trovare pronti e con la giusta mentalità”. Un anno è andato in archivio e un altro è agli albori. E’ tempo di bilanci e di auspici: “Sono soddisfatto del mio rendimento, credo di avere dato del mio meglio e continuerò a farlo per il bene della squadra e del mio Paese”.

VERSO IL DIAZ. Sulla gara contro la formazione pugliese si è espresso anche il brasiliano Luiz Paolo Caetano:“Per noi ogni partita è importante per raggiungere il nostro obiettivo. Sappiamo che anche questa sarà difficile come tutte le altre. Ci servirà pazienza e un po’ di cattiveria agonistica per portare a casa i tre punti”.

UFFICIO STAMPA ASD FUTSAL BERNALDA