Allievi Campioni d’Inverno grazie al successo di Accettura. I Giovanissimi stendono il Pomarico

Il Rasulo Edilizia Bernalda Allievi è Campione d’Inverno: i rossoblù di Masiello e Barbieri inanellano l’ottavo successo consecutivo espugnando di misura (4-3) il campo dell’inseguitrice Accettura. Il cammino vincente si arricchisce di una vittoria, tanto importante quanto sudata: non era facile, infatti, espugnare il campo della Polisportiva Franchino Trivigno, ma Figliuolo e soci sono riusciti nell’impresa e hanno rinforzato ulteriormente il loro primato. Il match si mette subito in discesa per gli jonici che chiudono il primo tempo avanti 3-0. Nella ripresa i locali accorciano, ma il Bernalda Futsal allunga e, nel finale, difende con le unghie e con i denti un vantaggio preziosissimo che permette ai rossoblù di chiudere il girone di andata al primo posto. Mattatore della sfida con una tripletta Simone Laurenzana che completa una settimana memorabile, dato che domenica scorsa il talentuoso giocatore bernaldese ha messo a segno i suoi primi gol nel campionato nazionale Under 21: “Grande partita da parte nostra su un campo sicuramente difficile e finora imbattuto. Sapevamo delle insidie nel giocare sull’erba sintetica, ma siamo stati bravi a non disunirci e a portare a casa il risultato. Sono contento della prova generale e del momento della nostra squadra: il cammino è ancora molto lungo e ci aspettano altre partite sicuramente difficili, ma con questo spirito e con questa voglia sono certo che ci toglieremo tante soddisfazioni”. Il quarto gol della sfida di Accettura porta la firma di Francesco Viggiano: “Sono orgoglioso della prestazione della squadra e del successo esterno su un campo così difficile: abbiamo avuto un approccio fantastico alla partita, mentre negli ultimi minuti avremmo potuto gestire meglio il risultato, ma poco importa vista la vittoria finale. Ora ci aspetta un girone di ritorno sicuramente molto difficile, ma abbiamo tutte le carte in regola per continuare su questa strada”. Il tecnico rossoblù Nicola Masiello commenta così l’ottimo girone di andata dei suoi ragazzi: “Affrontavamo una gara con mille incognite: il campo in erba sintetica, l’umidità e l’ottima organizzazione dei nostri avversari hanno reso la partita molto complicata. Siamo stati bravi a partire bene, anche se avremmo potuto chiudere prima il risultato. Sono contento per la determinazione e la passione dei ragazzi che hanno voglia di imparare e che hanno capito che solo con la mentalità giusta si possono costruire grandi imprese”.
Vincono anche i Giovanissimi che superano al PalaCampagna l’Atletico Pomarico con il punteggio di 6-4: la tripletta di Gabriel Iannucci, la doppietta di Francesco Russo e il sigillo di Emanuele Di Santis permettono ai rossoblù di riscattare il K.O. patito contro il Castrum Byanelli una settimana fa. “La vittoria contro il Pomarico è meritata – spiega Paolo Lovecchio – Abbiamo dimostrato buone trame di gioco e siamo molto felici per questo nuovo successo”. Il tecnico Maurizio Barbieri è soddisfatto per la prova dei suoi ragazzi: “Mi interessava soprattutto la prestazione, naturalmente accolgo positivamente anche il risultato. I ragazzi sanno che il percorso di crescita è ancora lungo e questa consapevolezza permette di affrontare ogni allenamento con grande interesse e determinazione”.