Allievi sempre in testa. A Marconia la nona sinfonia

Prosegue la marcia inarrestabile del Rasulo Edilizia Bernalda nel campionato regionale Allievi: i rossoblù, dopo aver chiuso il girone di andata con otto vittorie su altrettanti incontri, hanno ripreso la marcia con un successo, ottenuto in maniera netta sul campo del Futsal Marconia. I bernaldesi, guidati da due mister Nicola Masiello e Maurizio Barbieri, hanno avuto vita facile contro il team di casa, superato con il punteggio di 10-5. La sfida si è decisa dalle triplette del capitano Pierfrancesco Figliuolo e di Simone Laurenzana e dalle doppiette di Joshua Figliuolo e Francesco Plati: i tre punti di Marconia permettono ai bernaldesi di salire a quota ventisette punti, sei in più rispetto alle due inseguitrici Futsal Paterno e Franchino Trivigno. “Siamo felici per la bella prova offerta su un campo sicuramente molto difficile – commenta Francesco Plati al termine della partita – Giocare su erba sintetica non è facile per chi, come noi, si allena sul parquet, ma oggi non c’è stata storia e abbiamo conquistato un’altra vittoria importantissima. Il gruppo sta crescendo sempre più e siamo soddisfatti dei nostri progressi”. Il capitano Pierfrancesco Figliuolo, autore di un’importante tripletta, si proietta già verso le prossime sfide: “Oggi è stata una vittoria importantissima, su un campo difficile e contro un avversario che, all’andata, ci mise molto in difficoltà. E’ chiaro che stiamo crescendo e stiamo acquisendo consapevolezza delle nostre potenzialità, ma non possiamo abbassare la guardia in vista dei prossimi impegni. Dobbiamo mantenere questo importante vantaggio sulle inseguitrici e, allo stesso tempo, proseguire il percorso di crescita attraverso gli allenamenti e i consigli dei nostri allenatori”. Il tecnico rossoblù Maurizio Barbieri commenta così le sfide disputate dalle compagini giovanili in questo inizio di settimana: “A Marconia la compagine Allievi ha dato un segnale di grande maturità e siamo molto soddisfatti del limpido successo ottenuto. La squadra ha grandi potenzialità e stiamo cercando di far abituare i ragazzi alle peculiarità del calcio a 5: non è facile, ma stiamo avendo ottimi riscontri sul campo. Per quanto riguarda i Giovanissimi, dispiace per la sconfitta interna patita contro il Sant’Angelo, ma siamo contenti che tutti i ragazzi a disposizione abbiano potuto esprimersi in campo. A livello giovanile quello che conta non è il risultato, ma l’abnegazione, lo spirito di divertimento e la voglia di imparare, elementi che devono contraddistinguere ogni manifestazione sportiva”.

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda Futsal