Arriva la riconferma per bomber Da Costa. Figliuolo in Nazionale Under 17

Pierfrancesco Figliuolo La prima conferma ufficiale per la stagione 2016-2017 parla brasiliano: il Bernalda Futsal, infatti, ha ufficializzato la permanenza di Carlos Alberto Da Costa tra le fila rossoblù. Il pivot carioca, capocannoniere del Girone G con 45 reti, è il primo vero colpo del Bernalda che verrà: la società, presieduta da Alfredo Plati e Sanny Rasulo, si assicura le prestazioni del talento verdeoro, ricercato da club di mezza Europa dopo la strepitosa stagione nella cittadina jonica. Da Costa, stimato in Italia e all’estero, tornerà a vestire la casacca rossoblù: “Si tratta di una riconferma voluta sia da parte nostra che del giocatore, amato dai tifosi per la sua professionalità e bravura – spiega il patron bernaldese Sanny Rasulo – Confermando Da Costa, abbiamo dato il via al nostro mercato: le sensazioni sono molto positive e l’obiettivo è quello di ripetere quanto di buono fatto nella scorsa stagione e continuare a migliorarsi in un contesto nazionale così prestigioso. Costruiremo una squadra molto competitiva che assicuri divertimento e bel gioco alla nostra tifoseria. Nei prossimi giorni presenteremo le novità per la prossima stagione, con la speranza di avere un riscontro sempre più positivo da parte della città”. Per Da Costa si tratta del secondo anno a Bernalda: “Sono molto soddisfatto di questo rinnovo – spiega il pivot di Recife – Ho vissuto una stagione molto positiva e mi auguro di poter contribuire alla conquista di importanti obiettivi per la società. Ora mi godo le vacanze in Brasile, prima di fare rientro in Italia e ritrovare i compagni e i tifosi che continuano a farmi sentire tutto il loro affetto”. Intanto il Bernalda Futsal gongola per un’altra importante notizia: il giovane Pierfrancesco Figliuolo, infatti, è stato convocato in Nazionale Italiana Under 17 per uno stage in vista del torneo preolimpico che si terrà in Portogallo: “E’ una grande gioia vestire la maglia azzurra e inseguire questo incredibile sogno – ha commentato il giocatore jonico – Dopo la vittoria del campionato Allievi, l’esordio in Serie B, le fasi nazionali e il Torneo delle Regioni, questa chiamata rappresenta la classica ciliegina sulla torta di una stagione incredibile. Ora è importante mantenere i piedi per terra e vivere con grande umiltà e concentrazione questa convocazione che rappresenta una grande opportunità per me e per la mia società”.