Bernalda Futsal, K.O. indolore contro il Cefalù. I rossoblù chiudono all’ottavo posto

Si chiude con una sconfitta la stagione del Rasulo Edilizia Bernalda che cede in casa 7-4 contro la terza forza del campionato Real Cefalù. I lucani, fortemente rimaneggiati e imbottiti di under, faticano a trovare spazi in fase offensiva e, nel finale, tentano una clamorosa rimonta che non si concretizza.
Dopo un lungo periodo di equilibrio, il Real Cefalù rompe gli indugi e si porta in vantaggio con il guizzo di Toigo Vagner, mentre il raddoppio giunge al 12’23’’ grazie a Scopelliti.. Il Bernalda sfiora il gol con Gallitelli e Sarubbi, ma non è giornata per il team lucano che , subisce anche la terza rete, ad opera del brasiliano Menini. In coda alla prima frazione, i locali segnano con Sarubbi, ma l’arbitro annulla il gol per un presunto fallo di mano: decisione errata perchè è un giocatore cefaludese a tocccare il pallone con il braccio e spingerlo nella sua porta. Nell’occasione il laterale di Bernalda viene espulso per doppia ammonizione, generando le proteste dei padroni di casa. Nella ripresa i rossoblù continuano a faticare, mentre al 5’31’’ Menini segna ancora, portando i suoi sul parziale di 4-0. Il Bernalda si gioca la carta del portiere di movimento e Gomez premia la scelta del mister, riaprendo di fatto i giochi. Su una palla rubata, Menini insacca a porta sguarnita, ma i padroni di casa non mollano e, sempre con il portiere di movimento, vanno ancora a bersaglio con l’uno-due ravvicinato di Margarita e Rissi. Gallitelli si divora un gol già fatto a porta vuota, mentre al 16’55’ Menini, dalla sua metà campo, insacca a porta sguarnita. Nell’ultimo minuto i gol di Gomez e di un infallibile Menini fissano il punteggio sul 7-4 che premia oltremodo la prestazione dei siciliani. Il Bernalda, nonostante il K.O., chiude una stagione comunque molto positiva che porta in dote una salvezza importante, da cui ripartire per programmare il futuro. La società jonica ha dimostrato di poter competere in Serie B ad altissimi livelli e, dopo i festeggiamenti per la meritata permanenza, si inizierà a programmare la nuova stagione.

TABELLINO

RASULO EDILIZIA BERNALDA: De Brasi, De Pizzo, Figliuolo, De Sa Carvalho, Rissi, Gomez, Lemma, Dell’Osso, Caruso, Sarubbi, Gallitelli, Margarita. Allenatore: Masiello
REAL CEFALU’: Bastini, Mantia, Toigo Vagner, Scopelliti, Genchi, Menini, Farina, Virone, Di Maria. Allenatore: Orifici
ARBITRI: CRONO: Lapenta di Policoro
MARCATORI: 10’01’’pt Toigo Vagner, 12’23’’pt Scopelliti, 18’50’’pt, 5’31’’st, 13’02’’st, 16’55’’st, 19’41’’st Menini, 9’59’’st, 19’22’’st Gomez, 13’54’’st Margarita, 14’44’’st Rissi
AMMONITI: Sarubbi, Margarita, Gallitelli. ESPULSO: Sarubbi per doppia ammonizione

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda Futsal