Bernalda Futsal pronto alla sfida contro il Sant’Isidoro: “Ci vuole la partita perfetta”

Il Rasulo Edilizia Bernalda è partito alla volta di Palermo per l’ennesima lunga traferta stagionale: il prossimo avversario, infatti, è il Sant’Isodoro, altra diretta avversaria nella corsa salvezza. I lucani, reduci dalla doppia affermazione su Cittanova e Corigliano, partono alla volta del capoluogo siciliano con alcune importanti defezioni, ma potranno contare sullo stato di forma ottimale del quartetto sudamericano, mentre restano incerte le posizioni di Margarita e Plati. La sfida in terra siciliana si preannuncia molto sentita e occorrerà il miglior Bernalda per portare a casa punti importanti per il discorso salvezza: “A Palermo troveremo un ambiente corretto e molto caldo, dovremo dare il massimo per dire la nostra in una partita delicata sia per noi che per i padroni di casa – commenta il patron rossoblù Sanny Rasulo – Nel girone di ritorno abbiamo effettuato quel cambio di marcia che ci imponeva la classifica, ora è bene restare concentrati e chiudere il prima possibile il discorso salvezza. Ho sempre detto che la Serie B è un patrimonio per Bernalda e la nostra sfida in un campionato nazionale deve necessariamente proseguire: per questo ogni partita diventa una finale. Il Sant’Isidoro, come noi, vuole vincere e questo renderà il match di sabato ancora più appassionante: i biancorossi sono una società molto stimata, con un progetto tecnico molto ambizioso e, già all’andata, dimostrarono tutta la loro forza al PalaCampagna. Insomma, ci attende un sabato di futsal difficile e appassionante”. All’andata il match si chiuse 7-4 in favore dei lucani, ma al PalaDonBosco sarà tutta un’altra storia e occorrerà un Bernalda perfetto per strappare punti ai biancorossi di mister Tarantino.
La sfida, in programma alle ore 15:30, sarà diretta da Gasparri di Pisa e Alessi di Taurianova, mentre il cronometrista sarà Graziano della sezione di Palermo.