Focus sul Futsal Fuorigrotta, avversario della prima giornata di Serie B

Il prossimo 7 ottobre prenderà ufficialmente il via la nuova Serie B e, per il secondo anno consecutivo, il Rasulo Edilizia Bernalda è pronto ai nastri di partenza della competizione. Il primo avversario dei rossoblù di mister De Moraes sarà il Futsal Fuorigrotta, compagine campana che ha ambizioni di vertice ed è allenata da Augusto Di Iorio, ex tecnico della Partenope Napoli e del Futsal Marigliano. I flegrei del presidente Perugino sono reduci dal successo esterno in Coppa Italia contro il Futsal Caserta per 6-4 e vantano un roster di primissimo livello, con numerosi atleti che hanno calcato i campionati di Serie A2 e Serie B. Su tutti spicca la presenza del brasiliano Guilherme Pereira ‘Kapa’ giocatore di grande talento, ex Kaos Futsal, Arzignano, Cisternino e Meta, che già nella sfida di Coppa ha dimostrato il suo talento andando a bersaglio con un poker di reti. Altro pezzo grosso dello scacchiere napoletano è l’altro sudamericano Iuri Scheleski Gomes, laterale che si è fatto apprezzare nella sua lunga esperienza con l’Augusta, compagine con cui ha messo a segno ben 96 reti tra Serie A e Serie A2, mentre lo scorso anno ha militato in prestito nel Meta. In rosa anche gli spagnoli Dani Blanco Martinez, primo acquisto straniero del futsalmercato del Fuorigrotta e proveniente dalla Primera Division spagnola, precisamente dal Cartagena, e Adrian Gonzalez Varela, pivot classe 95’ ex Prone Lugo, Orte Calcio a 5 e ora in forza alla società campana. Tanti gli italiani di qualità, tra cui il capitano Fernando Perugino, Antonio Solombrino, Luca De Simone, Mario Imparato, ex Feldi Eboli e fresco di promozione in Serie A1, Francesco Calabrese, il portiere Daniele Torre e i giovani Varriale, Loasses e Andrea Casizzone.
La compagine biancazzurra calcherà il parquet del PalaCampagna per la prima volta nella sua storia: nella passata stagione i campani hanno chiuso la regular season a pari punti con l’altra capolista Lausdomini, perdendo poi lo spareggio promozione contro i rivali per 6-2. Per il Fuorigrotta si sono aperte le porte dei play-off, con la sfida secca al Caserta per accedere alle fasi nazionali: 3-1 ai corregionali e qualificazione al triangolare con Celano e Isernia. Nella prima sfida i flegrei hanno domato le resistenze degli abruzzesi, vincendo 4-2, aggiudicandosi il primato del triangolare nella sfida decisiva in casa dell’Isernia, vinta per 7-0. La finalissima play-off contro il Colleferro ha visto, poi, soccombere i campani: nel doppio confronto, infatti, la compagine laziale ha avuto la meglio, conquistando il pass per la promozione diretta in Serie B.
In estate, il Futsal Fuorigrotta ha presentato la domanda di ripescaggio e ha coronato il sogno di accedere al campionato cadetto, costruendo una rosa di grande valore che inizierà il suo cammino in Basilicata, nella tana del Bernalda Futsal.

Fonte foto: Pagina Ufficiale Futsal Fuorigrotta

Ufficio Stampa