I nostri prossimi avversari: Polisportiva Futura

Un altro difficile impegno attende il Rasulo Edilizia Bernalda, pronto ad affrontare un’altra lunga trasferta in Calabria, ospite della Polisportiva Futura di Motta San Giovanni. La sfida si disputerà al PalaBotteghelle del capoluogo reggino, palazzetto per tradizione molto caldo e appassionato. La Polisportiva Futura ha importanti ambizioni play-off, avendo due punti di vantaggio proprio sui lucani: otto le vittorie stagionali, quattro i pareggi e otto le sconfitte per il team allenato da Mardente, tecnico che ha iniziato la stagione in Serie A2 sulla panchina del Catanzaro, per poi sostituire coach Carmelo Romeo alla Polisportiva Futura. Il primo allenatore reggino è stato esonerato proprio al termine del match di andata contro il Bernalda: al PalaCampagna i giallorossi, avanti 5-1, si fecero rimontare da Sarubbi e compagni fino al 7-7 conclusivo. Il team calabrese si compone di giocatori di grande livello: oltre al portiere Tonio Martino, squalificato per il match contro i lucani, all’andata impressionò per fisicità e bravura il centrale Ecelestini, mentre il brasiliano Gil mise in grossa difficoltà la retroguardia rossoblù. Altro importante giocatore della compagine reggina è Votano, anche lui squalificato per il match contro il Bernalda, mentre lo spagnolo Caminero è tra i profili giovanili più interessanti della categoria.
Rispetto al match di andata, il Rasulo Edilizia Bernalda è completamente rinnovato, per cui il match di Reggio Calabria risulterà sicuramente appassionante.

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda