Il Bernalda Futsal ripercorre il suo 2016: “Annata storica. Il meglio deve ancora venire”

Un 2016 ricco di soddisfazioni per il Rasulo Edilzia Bernalda Futsal che, in dodici lunghi mesi, ha scritto pagine importantissime della sua storia sportiva:il duello avvincente con Medio Basento e Futura Matera il salto in Serie B, l’esordio in un campionato nazionale, le prime vittorie e i momenti difficili di un cammino entusiasmante hanno contribuito accrescere l’interesse della comunità bernaldese intorno alla compagine rossoblu: “Sfogliando le pagine di questa incredibile annata, non posso che essere soddisfatto di quanto costruito – spiega il presidente Alfredo Plati – Abbiamo portato la Serie B a Bernalda, abbiamo creato entusiasmo intorno ad un progetto molto ambizioso per una società giovane come la nostra, siamo stati in grado di competere con realtà sportive importantissime. Insomma, è stata un’annata ricca di soddisfazioni: non sono mancati momenti difficili, ma credo che proprio le difficoltà ci abbiano aiutato a crescere e a raggiungere obiettivi importantissimi”. Il presidente rossoblù ripercorre le tappe principali del 2016: “Abbiamo lottato per la promozione diretta fino all’ultima giornata del campionato di Serie C1, dando vita ad un duello appassionante con Medio Basento e Matera: è stata una sfida divertente che, per noi, si è protratta ai play-off nazionali contro Ostuni e Santa Maria Capua Vetere. La vittoria nel triangolare ci ha spalancato le porte della Serie B, traguardo inseguito fin dal primo giorno in cui è iniziata la collaborazione con mister Masiello, punto di riferimento fondamentale della nostra realtà. Durante l’estate l’inserimento nel girone calabro-siciliano ha sicuramente scombussolato i nostri piani e l’approdo in Serie B è stato più difficile del previsto perché le nostre avversarie si sono dimostrate di grandissimo valore. Nonostante alcune difficoltà, siamo pienamente in corsa per la salvezza e sono certo che l’entusiasmo del nostro pubblico saprà darci la giusta carica per centrare un nuovo obiettivo storico per la nostra comunità”. Il patron Sanny Rasulo sottolinea gli sforzi della società nel mercato di riparazione: “Ora abbiamo una squadra solida, esperta e sicuramente in grado di fare il salto di qualità – spiega l’imprenditore lucano – Mi sono tuffato con grande entusiasmo in una realtà così importante e seguita, dando il mio contributo per affrontare questo campionato ricco di grandi giocatori e di squadre attrezzate. Abbiamo chiuso il girone di andata in zona play-out e ora dovremo tirare fuori il meglio di noi per continuare la scalata in classifica, in modo da conquistare la salvezza e programmare un futuro ricco di grandi soddisfazioni. Abbiamo avuto ottimi riscontri anche dalla futsal academy, altra importantissima realtà fucina di talenti che ci permetterà di fa crescere giocatori bernaldesi da lanciare in prima squadra e nel campionato nazionale Under 21. Stiamo lavorando con grande determinazione, convinti che il nostro impegno verrà ripagato con successi importanti che diano stimolo all’intera comunità e ad altri imprenditori di interessarsi alla squadra e al nostro progetto. Il mio augurio ai nostri tifosi è di vivere un 2017 di grandissime soddisfazioni targate Bernalda Futsal e di costruire insieme un futuro solido per questa società”.

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa