Il derby lucano è rossoblù. Il Bernalda Futsal batte l’Orsa Aliano e torna a sorridere in campionato

Il Rasulo Edilizia Bernalda vince il derby lucano del girone G e conquista la seconda vittoria consecutiva davanti ai suoi tifosi. I rossoblù di De Moraes bissano la vittoria di Taranto, valida per la Coppa della Divisione, schiantando un’Orsa Aliano che ha provato senza fortuna ad ostacolare la voglia di tre punti dei padroni di casa. Il tecnico italo brasiliano deve rinunciare per il match del PalaCampagna agli infortunati Girardi e Gallitelli, mentre Bellaver e De Brasi giocano con alcuni acciacchi. La partita si sblocca dopo tre minuti: è il carioca Bellaver a rompere gli indugi direttamente da un calcio piazzato dal limite dell’area. Al sesto giro di lancette ci prova Fusco, Schirone è attento e sventa la minaccia. Gli ospiti si rendono pericolosi con Scharnovski, ma il brasiliano risulta poco incisivo e De Brasi può respingere. Al 9’02’’ Sarubbi fa esplodere il PalaCampagna: il beniamino del pubblico rossoblù si fa trovare pronto sull’assist di Da Costa e insacca in scivolata il punto che vale il raddoppio. I neroverdi hanno uno scatto d’orgoglio e tentano alcune sortite offensive in contropiede, ma De Brasi fa buona guardia e tiene a distanza di sicurezza gli avversari che, nel corso della prima frazione, si caricano di falli, così da subire il tiro libero a pochi secondi dalla sirena. Si incarica del calcio piazzato Davide Fusco che, di sinistro, trasforma. Nella ripresa gli ospiti provano a riaprire la contesa con Cimarrusti, ma venti secondi dopo ancora Fusco va a bersaglio, coronando un ottimo contropiede per i suoi. Tanto minutaggio per i due giovani Under 19 Antonio Dilucca e Giuseppe Grossi: è proprio il laterale di Pisticci Scalo a sprecare le occasioni migliori, mentre sul fronte santarcangiolese si opta per il portiere di movimento. La mossa non sortisce particolari effetti, con De Brasi che si oppone ai tentativi di Dipinto e compagni. Sulla sponda rossoblù, le occasioni sprecate si moltiplicano: Caruso e Bellaver collezionano un legno a testa, mentre Fusco è impreciso a porta praticamente sguarnita. Il centrale jonico realizza la sua personale tripletta al 15’46’’, approfittando della porta indifesa a causa del portiere di movimento ospite, mentre, a pochi secondi dal fischio conclusivo, Da Costa arrotonda il punteggio sul tennistico 6-1 finale.
Con la vittoria odierna, i rossoblù scavalcano proprio l’Orsa a quota sei punti in classifica e riprendono anche in campionato la marcia verso una posizione di classifica migliore. Il Bernalda Futsal ha dimostrato un’evidente crescita nel gioco e nell’intesa tra i compagni, per cui c’è da essere soddisfatti per il successo casalingo che dà vigore alle ambizioni stagionali di squadra e società.

TABELLINO
RASULO EDILIZIA BERNALDA FUTSAL: De Brasi, Acito, Fusco, Caruso, Bellaver, Dell’Osso, Gallitelli, Grossi, Da Costa, Sarubbi, Dilucca, Laurenzana. Allenatore: De Moraes
ORSA ALIANO: Schirone, Siviglia G, Siviglia F, Dipinto, Giannace, Persiani, Cospito, Colangelo, Fagnano, Cimarrusti, Scharnovski, Stabile. Allenatore: Siviglia F
ARBITRI: Lacalamita di Bari e Schirone di Barletta. CRONO: Agostinelli di Bari
MARCATORI: 3’02’’pt Bellaver, 9’02’’pt Sarubbi, 19’30’’pt, 2’31’’st, 15’46’’st Fusco, 2’18’’st Cimarrusti, 19’55’st Da Costa