La carica di Carlos Alberto in vista del Cataforio: “Cerchiamo continuità di risultati”

Si prepara alla trasferta di Reggio Calabria il Rasulo Edilizia Bernalda, rinvigorito dal successo interno contro il Real Rogit: i rossoblù, dopo la bella prova di sabato scorso, giocheranno la prima partita lontano dal PalaCampagna in riva allo Stretto. Avversario di turno il Cataforio, fanalino di coda del campionato ma sicuramente in ottima forma, visto il recente pareggio ottenuto a Paola contro la Farmacia Centrale. I lucani partiranno alla volta di Reggio Calabria senza i due squalificati Davide Fusco e Diego Margarita, mentre resta indisponibile anche Mario Gallitelli, fermato da un lungo infortunio. In casa reggina, invece, mancherà il brasiliano Jener, squalificato per un turno dal Giudice Sportivo: il Cataforio, nel match di andata, dimostrò ottime potenzialità, cedendo solo nel finale al Bernalda Futsal che, in quell’occasione, conquistò la prima storica vittoria in un campionato nazionale. “Sabato daremo il massimo per cercare di dare continuità ai nostri risultati – spiega il bomber dei rossoblù Carlos Alberto Da Costa – Giocheremo contro una diretta concorrente per la salvezza e per questo le motivazioni dovranno essere ancora più alte. Determinazione e voglia di vincere non mancheranno, anche perché il gruppo sta assimilando sempre più le indicazioni del mister e ha i giusti stimoli nel tirarsi fuori da una situazione di classifica sicuramente difficile. Ci attendono due scontri diretti in pochi giorni: da questi due impegni dovremo trarre il massimo, anche perché la nostra classifica ci impone un’accelerazione importante per tirarci fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione”.
I direttori di gara designati per la sfida contro il Cataforio sono Andrea De Luca e Francesco Agosto della sezione di Paola, mentre il cronometrista sarà Fabrizio Schirripa della sezione di Reggio Calabria.

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda