La felicità del Bernalda Futsal: “A Reggio Calabria ha vinto il gruppo”

Lo spogliatoio del Rasulo Edilizia Bernalda è in festa per la prima storica vittoria esterna in un campionato nazionale: i rossoblù colgono tre punti fondamentali in casa del Cataforio, diretta concorrente alla salvezza e sostenuta per l’intero arco di gara da un pubblico numeroso e molto caloroso. Al PalaViola ci è voluto il guizzo del solito Da Costa per indirizzare la sfida in favore dei lucani, ma è stata la prestazione del gruppo ad assicurare la vittoria finale: “E’ stata una partita davvero emozionante – commenta il venezuelano Manuel Gomez, alla seconda marcatura in rossoblù – Abbiamo ottenuto quello che volevamo, ovvero dare continuità alla vittoria ottenuta contro il Real Rogit. Sapevamo che sarebbe stata dura, anche perché il Cataforio si giocava molto e il loro approccio alla gara dimostra quanto sia stato complicato cogliere il massimo. Siamo stati bravi a riprendere in mano le sorti dell’incontro nel momento più difficile della gara e a dimostrare di essere un vero gruppo, composto da giocatori importanti e da grandi uomini. A Bernalda mi sto trovando molto bene e sono soddisfatto delle mie prestazioni sia con la prima squadra che con l’Under 21”. Felice per l’affermazione di Reggio Calabria anche il patron Sanny Rasulo: “E’ stata una partita palpitante: dagli spalti abbiamo sofferto con la squadra e il guizzo finale di Carlos Alberto dà i giusti meriti ad una prestazione solida contro un Cataforio che non merita assolutamente l’attuale posizione in classifica. Ci prendiamo questi tre punti importantissimi e ricarichiamo le pile in vista della sfida di martedì a Paola, dove ci attenderà un’altra bellissima battaglia sportiva”. Prima doppietta in rossoblù per il carioca Sergio Rissi: “Sono felice per i gol e per la vittoria della squadra su un campo veramente difficile. I nostri avversari hanno disputato una grande prestazione, ma di fronte hanno trovato un Bernalda in grande spolvero che non ha mai mollato e ha raggiunto l’obiettivo finale”. Chiusura con mister Masiello, già proiettato per la sfida contro il Paola: “Era importante dare continuità al successo di sabato scorso e dimostrare a noi stessi di essere una squadra attrezzata. Stiamo crescendo e migliorando partita dopo partita, ma ora è vietato abbassare la guardia perché martedì abbiamo già un’altra partita molto difficile contro il Paola e anche lì dovremo dare il massimo per ottenere un altro importante risultato. A Reggio Calabria abbiamo trovato un avversario tosto che ci ha messo in difficoltà: noi siamo stati bravi a reagire e a ribaltare il risultato e a non mollare nemmeno sul loro pareggio, avvenuto a un minuto e venti dalla sirena finale”.

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda