La Società

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Bernalda Futsal nasce durante l’estate del 2013: durante un giro in bici Alfredo Plati, Diego Margarita e Francesco Buono, tre stelle del calcio bernaldese, hanno l’idea di costruire una squadra di locali per disputare il campionato di Serie D lucana ed iniziare la lenta, ma inesorabile scalata nel calcio a 5 della Basilicata. Gli auspici sono ottimi: la squadra gioca le sue partite interne nella struttura del PalaCampagna, autentico vanto per la comunità, condividendo il parquet con la squadra di basket militante in DNB. Inserito nel girone materano della Serie D ed affidato alle cure di mister Gallitelli, gli jonici iniziano la stagione con la vittoria contro il Fardella per 3-0: il primo gol nella storia della neonata società porta la firma di Roberto Gallitelli . Tra le antagoniste per la vittoria finale c’è la forte Virtus Lauria, compagine giovane, ma vogliosa di stupire che affianca i bernaldesi al comando del campionato nelle prime giornate. Complice il pari esterno di Perticara alla seconda giornata (5-5), sono proprio i laurioti a piombare in vetta al campionato. Nella terza giornata il team di Gallitelli rifila un secco 7-3 al Tursi, mentre il 2013 si chiude con la vittoria di Policoro con un secco 1-9 che conferma le ambizioni dei rossoblù, attardati di due punti rispetto alla capolista Lauria. Il Bernalda Futsal inizia il 2014 con l’impegno casalingo del PalaCampagna contro il Chiaromonte: la prima partita del 2014 vede il Bernalda Futsal imporsi agevolmente al cospetto degli ospiti 13-2, al termine di una prestazione da incorniciare di Diego Margarita, autore di un poker di reti, e di Alfredo Plati, in gol per tre volte. Nella successiva partita i rossoblù fanno visita al Circolo Alba Pisticci Scalo e la vittoria è schiacciante: 1-8 in ValBasento e +1 sulla diretta concorrente Virtus Lauria, formazione con una partita in meno. Proprio l’ottava giornata mette di fronte il Bernalda Futsal e i laurioti al PalaCampagna: il risultato finale è in favore dei padroni di casa che si impongono 4-3.

Inizio fulminante di Diego Margarita che trasforma in oro due punizioni, ma la Virtus accorcia le distanze, prima di capitolare nuovamente sotto i colpi di capitan Caruso e dello scatenato numero 10 rossoblù Margarita. La vittoria regala la vetta solitaria ai bernaldesi, avvantaggiati di 4 punti sulle inseguitrici. L’ottava giornata di campionato, disputatasi il primo febbraio, vede il Bernalda Futsal ai box per il turno di riposo. Forte del +4 sull’inseguitrice Lauria, il quintetto di Gallitelli è tranquillo ed assiste all’inaspettata sconfitta casalinga dei laurioti contro il Ferrandina. L’otto febbraio Mianulli e soci scendono in campo proprio a Ferrandina contro la quarta forza del campionato, riuscendo a sconfiggere gli avversari con uno striminzito, ma importantissimo 2-4 che permette di conservare la vetta della Serie D proprio mentre la Virtus Lauria capitola a Fardella e viene superata dal Perticara, ora a -6. Il Bernalda Futsal chiude il girone d’andata come Campione d’Inverno. Il girone di ritorno si apre con la netta vittoria di Fardella: gli jonici espugnano il campo potentino 3-10 e continuano la marcia solitaria verso la Serie C2. Marzo è il mese decisivo per le speranze promozione della squadra jonica e l’undicesima giornata porta con se il big-match contro la seconda della classe, il Guardia Perticara. La partita è memorabile: gli ospiti si portano subito sullo 0-3, ma il pokerissimo di Diego Margarita cambia l’inerzia del match. Il Bernalda Futsal conduce senza intoppi fino al 7-4, poi qualcosa va storto e il Perticara rimonta fino al pericoloso 7-8.

E’ nuovamente Margarita a riequilibrare le sorti dell’incontro, mentre capitan Caruso segna la rete del definitivo sorpasso che sancisce primato solitario a +9 sulla Virtus Lauria, ora al secondo posto. Alla dodicesima giornata il Bernalda Futsal incappa nel primo K.O. stagionale a Tursi: gli uomini di Gallitelli vengono superati 8-2 dai locali. Poco male perchè il vantaggio resta rassicurante. Pronto riscatto il sabato successivo quando al PalaCampagna arriva il Futsal Policoro: 13-2 il punteggio finale contro i malcapitati avversari.Le ultime due sfide di marzo regalano sei punti ai rossoblù che si impongono prima a Chiaromonte e poi al PalaCampagna sul Circolo Alba Pisticci Scalo, accumulando un vantaggio di 9 punti sulla seconda piazza, a sole tre giornate dal termine del campionato. Proprio nelle ultime tre partite di campionato i rossoblù di Gallitelli si laureano campioni, conquistando il primato nel campionato di Serie D.

Forti del +7 sull’ inseguitrice Virtus Lauria, il quintetto di capitan Caruso incappa nel secondo stop stagionale proprio al PalaAlberti di Lauria: 6-2 al termine di un match teso ed in bilico per tre quarti di gara. Nonostante il k.o la squadra jonica può festeggiare perchè la promozione è ormai matematica in quanto vengono promosse le prime due della classe. Il Bernalda Futsal deve solo confermare il primato e l’obiettivo è raggiunto senza neanche giocare: infatti la penultima giornata vede riposare la capolista, mentre la Virtus Lauria è bloccata sullo 0-0 a Ferrandina. Non resta che festeggiare e gli jonici lo fanno nell’ultimo impegno di campionato al PalaCampagna: il risultato del match contro il Ferrandina (4-4) chiude una stagione fantastica per i rossoblù che conquistano sul campo la promozione, al termine di una grande cavalcata. Concluso il campionato di Serie D con il primo posto in tasca e la promozione in serie C2, la società di Largo San Donato inizia a programmare il futuro. Alfredo Plati, presidente del sodalizio jonico, dopo aver ringraziato il tecnico artefice della promozione Michele Gallitelli, successivamente accasatosi ai “cugini” All Blacks, ingaggia come nuova guida tecnica Nicola Masiello, ex Libertas Scanzano e Pisticci, giovane tecnico ambizioso che si avvale subito di uno staff qualificato. In primis, viene contattato come data-analist Giuseppe Valentino, figura professionale fondamentale che stila partita dopo partita le statistiche di ogni singolo giocatore; il mister può contare su Peppino Braico nel ruolo di preparatore dei portieri, mentre viene ingaggiato Andrea Cignarale nel ruolo di addetto stampa. La società non fa mistero di puntare ad un campionato di vertice e, dopo aver confermato i reduci della passata stagione Margarita, Mianulli, Sarubbi, Caruso, R. Gallitelli, Plati e Buono, si assicura le prestazioni di Amatulli, Clementelli, Gallitelli D, Risimini e dei giovani Paradiso, Carrieri e Petrocelli. Un roster di tutto rispetto che, agli ordini di Masiello, punta a creare entusiasmo al PalaCampagna e a concretizzare sul parquet quanto di buono la società ha creato in fase di programmazione.

La stagione 2016\2017 è appena iniziata e ci apprestiamo ad affrontare un campionato nazionale di Serie B. Stiamo scrivendo pagine importanti nella storia della società e solo al termine della stagione agonistica potremmo raccontarvi come è andata a finire: intanto continuate a seguirci e a supportarci perché solo con l’entusiasmo possiamo costruire qualcosa di straordinario.