Passerella finale per il Bernalda Futsal. Al PalaCampagna arriva il Real Cefalù

Ultimi quaranta minuti di campionato per il Rasulo Edilizia Bernalda che si prepara ad affrontare il Real Cefalù nell’ultimo impegno di regular season: i rossoblù vogliono chiudere in bellezza una stagione da incorniciare e conquistare l’intera posta in palio contro un avversario importante come il Cefalù che, per lunghi tratti, ha conteso al Maritime Augusta il primato del girone G. I siciliani, già qualificati alla fase play-off, saranno privi di alcune pedine importanti, mentre in casa Bernalda il team di Masiello dovrà fare a meno dello squalificato Carlos Alberto Da Costa, capocannoniere del campionato con i suoi 44 gol: “Dispiace che un giocatore così importante non possa partecipare all’ultima giornata di un campionato in cui è risultato sicuramente decisivo – commenta il match analysis Giuseppe Valentino – Da Costa è stato un autentico trascinatore e un grande professionista: non è un caso che sia molto amato dai bernaldesi. Al di là della sua assenza, ci teniamo a chiudere nel migliore dei modi il nostro primo anno in Serie B: una vittoria, infatti, ci permetterebbe di conquistare la settima posizione, un risultato difficilmente pronosticabile ad inizio stagione. La squadra è carica e vuole chiudere positivamente questo percorso: per cui sono certo che affronteremo la gara con grande determinazione e voglia di vincere”.
Il team bernaldese scenderà in campo alle ore 16: il match contro il Real Cefalù di mister Orifici sarà l’ultimo ad essere disputato a porte chiuse. I direttori di gara designati per la sfida contro i cefaludesi sono Cannistrà di Catanzaro e De Luca di Paola, mentre il cronometrista è Lapenta di Moliterno.

Andrea Cignarale
Ufficio Stampa Rasulo Edilizia Bernalda Futsal