Patron Rasulo analizza il momento del Bernalda Futsal: “Ci risolleveremo. Pausa utile alla squadra per lavorare”

Turno di riposo per il Rasulo Edilizia Bernalda che, dopo un avvio di stagione in sofferenza, punta a ricaricare le batterie in vista del doppio impegno tra campionato e Coppa che attende i rossoblù: i bernaldesi, infatti, affronteranno mercoledì l’Orsa Aliano nel match di ritorno del primo turno di Coppa Italia e, successivamente, ospiteranno al PalaCampagna gli Azzurri Conversano, in una sfida da vincere a tutti i costi: “E’ stato un avvio di stagione sicuramente complicato – commenta il patron Sanny Rasulo – Nelle prime tre giornate abbiamo dovuto affrontare le tre squadre più forti del girone, ma, analizzando l’andamento delle tre partite, credo che con un pizzico di fortuna e determinazione in più avremmo potuto portare a casa punti importanti. Soprattutto nei due match casalinghi credo che la squadra abbia dimostrato di potersela giocare alla pari con Fuorigrotta e Sandro Abate: purtroppo è mancata la giusta concentrazione nei momenti salienti degli incontri e questo è un aspetto su cui il tecnico sta lavorando. Allo stesso modo, dobbiamo migliorare la fase difensiva perché abbiamo subito troppe reti e questo è un altro tema da rivedere. Sfrutteremo questa pausa per migliorare la condizione atletica di alcuni nostri giocatori, da poco recuperati, ma non ancora nella forma atletica migliore. Voglio ringraziare i nostri tifosi e il pubblico di Bernalda per il sostegno dimostratoci in queste prime tre partite, al di là dei risultati poco soddisfacenti: con questo spirito di unione e passione, sono certo che cresceremo insieme e ci toglieremo importanti soddisfazioni”. Il patron rivolge un pensiero all’Under 19: “La prima uscita in ambito nazionale dei nostri giovani si è rivelata positiva, visto il rotondo successo sul Cataforio. I ragazzi hanno dimostrato di avere grosse potenzialità e il campionato nazionale giovanile è un ottimo strumento per valorizzarle. Domenica il Bernalda Futsal affronterà l’Odissea nella prima trasferta stagionale: sono curioso di vedere i miglioramenti della squadra contro un avversario di livello”.