Rasulo Edilizia Bernalda – Assoporto Melilli, le voci dei protagonisti

Il Rasulo Edilizia Bernalda si gode il successo contro l’Assoporto Melilli: la compagine rossoblù torna ad assaporare il dolce gusto dei tre punti dopo alcune settimane di astinenza e incrementa le proprie chance di salvezza. La Serie B si sta dimostrando un campionato complicatissimo, ma la compagine lucana, dopo un iniziale periodo di ambientamento, sta recuperando terreno sulle dirette concorrenti e proverà a costruire la sua permanenza disputando un girone di ritorno vincente. Intanto le attenzioni sono ancora rivolte al successo interno contro il Melilli: “E’ stata una partita ben giocata dal primo all’ultimo minuto – spiega Pierpaolo Sarubbi – Siamo entrati in campo con la giusta determinazione e abbiamo dominato il match contro avversari ben più quotati di noi. Sono felice per il secondo gol stagionale in Serie B, qualcosa di incredibile visto che non avevo iniziato la stagione con la squadra: la chiamata del mister mi ha fatto davvero piacere perchè anch’io, con la mia determinazione e con la mia carica, voglio dare un contributo importante per raggiungere la salvezza in un campionato così importante. Sono convinto che la squadra con i giusti innesti potrà senz’altro competere con le avversarie: dobbiamo continuare su questa strada e affrontare ogni sfida come se fosse una finale. Solo così possiamo costruirci chance importanti”. Esordio da incorniciare anche per Matheus ‘Teteu’ Carvalho, l’ultimo arrivato in casa rossoblù: “Tornare in Italia è sempre bello e disputare una prestazione del genere davanti ad un pubblico così caldo non può che rendermi soddisfatto di questo primo approccio con il Bernalda Futsal. E’ chiaro che abbiamo fatto solo un piccolo passo verso la salvezza e ora dobbiamo cercare quella continuità che è mancata in questa prima fase di stagione, ma sono certo che il lavoro del mister e i rinforzi ci daranno la giusta carica per raggiungere l’obiettivo”. Il tecnico Nicola Masiello festeggia la terza vittoria stagionale che consente alla sua squadra di agguantare la zona play-out: “Era troppo importante tornare al successo dopo la prova di Regalbuto. Sono stati sicuramente importanti i rientri di alcuni giocatori e l’arrivo a Bernalda di un giocatore di esperienza come Mateus Carvalho, ma è stata la compattezza del gruppo a condurci al successo. La squadra ha dimostrato sin da subito di voler vincere e siamo stati bravi a sbloccare il risultato dopo pochi minuti: nel primo tempo ci siamo caricati eccessivamente di falli e per evitare il tiro libero abbiamo calato il ritmo e controllato il doppio vantaggio, mentre nella ripresa siamo stati bravi a chiudere i conti e portare a casa tre punti importantissimi per la nostra stagione. In settimana spero si completi definitivamente la rosa in modo da poter lavorare con maggiore costanza e con tanti giocatori, sempre in attesa dei recuperi completi degli infortunati”.