Serie B: Ruvo – Bernalda Futsal, omologata 0-6!

4. Giustizia Sportiva
4.1 Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo, Avv. Renato Giuffrida, assistito dal rappresentante
A.I.A.Giuseppe Mannatrizio, nella seduta del 16.11.2018, ha adottato le
decisioni che di seguito integralmente si riportano:
4.1.1 Campionato Serie B
GARA DEL 13/10/2018: FUTSAL RUVO – BERNALDA
Reclamo proposto dalla Società: Bernalda
Il Giudice Sportivo;
Esaminato il reclamo in oggetto rileva:
con il gravame in esame la ricorrente chiede che in danno della convenuta sia
comminata la punizione sportiva della perdita della gara prevista dall’art. 17,
comma 5, lett. a del CGS per aver schierato nella gara in epigrafe il calciatore
Mastropirro Michele in posizione irregolare in quanto sprovvisto
dell’autorizzazione a partecipare all’attività agonistica prevista dall’art. 34
comma 3 delle NOIF.
Il ricorso è fondato e viene accolto. Il nominato in questione nato il 12
novembre 2002 solo in data 18 ottobre con C.U. N. 21 rilasciato dal C.R. Puglia
è stato autorizzato a svolgere attività agonistica. Ne consegue pertanto che ha
preso parte all’incontro richiamato in oggetto, svoltosi il 13 ottobre,
sprovvisto dell’autorizzazione dinanzi citata e quindi in posizione irregolare.
PQM
A scioglimento della riserva di cui al C.U. 138 del 16/10/2018 decide:

a) di accogliere il ricorso, comminando alla Società Futsal Ruvo la punizione
sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-6;
b) la tassa di reclamo non è dovuta.
Il Giudice Sportivo della Divisione Calcio a Cinque
(Renato Giuffrida)
Pubblicato in Roma ed affisso all’albo della Divisione Calcio a Cinque il
16/11/2018