Under 21, cinquina all’Atletico Cassano e terzo posto blindato

Secondo successo consecutivo per il Rasulo Edilizia Bernalda Under 21 che espugna il PalaSport di Cassano Murge e rafforza la terza posizione nel Girone T: i rossoblù scendono in campo con ottimo piglio, conducono il match senza affanni e portano a casa tre punti importanti contro l’Atletico Cassano grazie al 5-1 finale. Partita molto spigolosa quella disputatasi in terra pugliese: non sono mancati momenti di grande nervosismo nei confronti della compagine ospite che non dovrebbero mai viversi, a maggior ragione in un campionato giovanile.
A sbloccare il risultato ci pensa il venezuelano Manuel Gomez, mentre il raddoppio porta la firma di Luca Musillo. I padroni di casa, nonostante avessero raggiunto il bonus di cinque falli, si rendono pericolosi e accorciano le distanze con Petrosino, ma nella ripresa altre due reti del pivot di Maneiro e il gol di Musillo chiudono la pratica pugliese per i rossoblù, ormai proiettati sul podio della graduatoria e in piena corsa per la qualificazione ai play-off scudetto. Bello stilisticamente il quinto gol dei rossoblù: lancio di Carrieri per la sponda di Meric de Bellefon, potentissima la conclusione al volo di Gomez che non lascia scampo al portiere di casa. “Era importante dare continuità al successo di domenica scorsa e restare in piena corsa per la qualificazione ai play-off – spiega il portiere Michele Carrieri – I tre punti odierni ci permettono di preparare con grande serenità il big match contro la Virtus Noicattaro, in programma al PalaCampagna tra due settimane. Il gruppo è cresciuto tanto in questa seconda parte di stagione, peccato per il match sfortunato contro lo Shaolin Potenza in cui avremmo meritato la vittoria, ma ora guardiamo avanti con la solita determinazione”. Tre reti contro il Cassano e tanta sostanza nella prestazione del venezuelano Manuel Gomez: “Abbiamo interpretato una gara ordinata e attenta, sia in fase difensiva che offensiva, lasciando poco margine ai nostri avversari nonostante le loro continue provocazioni. Ci servivano i tre punti e li abbiamo conquistati su un campo difficile, sono felice per la tripletta e per la bella prova della squadra”. Il mister Michele Gallitelli è soddisfatto per la vittoria, meno per alcuni episodi verificatisi nel PalaSport pugliese: “La partita è stata eccessivamente maschia sin dai primissimi minuti, con interventi da cartellino rosso non sanzionati dal direttore di gara. Nonostante le continue provocazioni, abbiamo mantenuto i nervi saldi e conquistato i tre punti. Nel finale si è scatenata una vera e propria rissa, in seguito all’ennesimo fallaccio subìto da Roberto Dell’Osso, sfuggito all’aggressione di alcuni soggetti scesi dalla tribuna, mentre altri nostri atleti sono stati coinvolti e Dilucca è stato addirittura espulso. Abbiamo vissuto una bruttissima pagina di sport e la nostra società è stata pesantemente offesa, ma, nonostante questo, abbiamo ottenuto una vittoria che ci permette di coltivare le nostre ambizioni play-off. In settimana inizieremo a preparare l’impegno clou contro la Virtus Noicattaro: in caso di vittoria, compiremo un passo importante verso la qualificazione ai play-off scudetto”.

TABELLINO
ATLETICO CASSANO: Pellecchia A, Giustino, Volarig, Sebastiani, Giorgio, Sassano, Iannuzzi, Abiusi, Triglio, Di Marino, Petrosino. Allenatore: Pellecchia I
RASULO EDILIZIA BERNALDA FUTSAL: Carrieri, Parisi, Paradiso, Dell’Osso, Dilucca, Lemma, Musillo, Meric de Bellefon, Gomez, Laurenzana, Eletto. Allenatore: Gallitelli
ARBITRO: Villanova di Bari. CRONO: Rizzi di Molfetta
MARCATORI: 7’01”pt, 7’39”st, 19’15”st Gomez, 8’21”pt, 6’47”st Musillo, 9’42”pt Petrosino