VERSO IL GUARDIA PERTICARA. IL PRESIDENTE PLATI:”RIPARTIAMO DAL 2^ TEMPO DI RUVO”

Due sconfitte e partenza in campionato a handicap in casa rossoblu ma è giunto il
momento di rialzarsi partendo da quello che di buono la squadra ha dimostrato nel
secondo tempo a Ruvo rimettendosi in corsa dopo un primo tempo sostanzialmente
da dimenticare. Probabilmente il neo tecnico Nicola Masiello potrà contare sulla
rosa pressochè al completo nel match di sabato prossimo al Palacampagna
contro il Guardia Perticara (calcio d’inizio alle ore 17:00). In vista della prossima
gara in campionato abbiamo ascoltato il presidente rossoblu Alfredo Plati con il
quale abbiamo esaminato anche il post Ruvo, le immutate ambizioni del club con un
occhio sempre vigile al mercato.
PUNTO DI RI-PARTENZA. “Come ho detto già ai ragazzi – dice il presidente –
dobbiamo ripartire dal secondo tempo di Ruvo se vogliamo rialzarci. Loro sono
consapevoli di essere una grande squadra malgrado dei limiti a livello di gruppo”
I GIOVANI DEL BERNALDA. “Siamo riusciti a fare bene anche con i ragazzi –
continua Plati – La società è contenta del lavoro svolto negli anni con i giovani. Ora
iniziamo a trarre dei benefici da questo lavoro e l’impegno che ci mettiamo. Quando
avremo tutta la rosa a disposizione, cosa mai avvenuta quest’anno, sicuramente
cercheremo di crescere anche nei risultati”
IL NUOVO TECNICO. “Mister De Moraes ha svolto un grande lavoro – afferma il
massimo dirigente rossoblu – ma appartiene al passato adesso. Siamo consapevoli
di quanto può dare il tecnico Masiello sia sotto il profilo tattico che morale al gruppo
quindi siamo fiduciosi e in breve tempo riusciremo a rialzarci”
VERSO IL GUARDIA PERTICARA. “Ci serve avere un turno con la squadra al
completo tra l’altro con un avversaria che abbiamo già battuto in Coppa. Abbiamo la
possibilità di rifarci dopo le due sconfitte in campionato e ripartire davvero”
FUTSAL MERCATO. “Stiamo valutando come intervenire, lo faremo di sicuro
perchè siamo una società ambiziosa e non ci nascondiamo. La rosa è un po’ corta
se consideriamo quello che può accadere durante un percorso in campionato, vedi
l’esordio contro Taranto con le tre espulsioni subite. C’è bisogno di una rosa ampia
quando ci sono delle ambizioni di alta classifica”

A cura di Enrico Losito – Ufficio stampa Bernalda Futsal