Bernalda Futsal – New Taranto: 5-5. Pareggio all’ultimo respiro per le due big del girone


Una gara spettacolare tra due compagini che si sono equivalse per tutto l’arco della gara. La New Taranto nella ripresa pareva avere incanalato il match con il vantaggio di 5-2 e le due espulsioni bernaldesi di Caetano e Bidinotti ma nel finale è emerso il grande cuore bernaldese con le reti di Gallitelli su rigore, Bidinotti e Boschiggia per il 5-5 finale con le due squadre ancora appaiate al primo posto. Meraviglioso il PalaCampagna gremito in ogni ordine di posto con lo spettacolo scenografico offerto dalle due tifoserie.

Cronaca. Il Bernalda presenta il seguente quintetto iniziale: Boschiggia, Bocca, Caetano, Bidinotti, Murò. Risponde il Taranto con :   Ventimiglia,   Bottiglione, Paulinho, Pica Pau, Dao.

Il Bernalda parte forte: due conclusioni dalla media distanza di Caetano di poco al lato mentre una mezza girata sotto porta di Bidinotti viene parata da Ventimiglia. Al primo affondo (al 2’) la New Taranto passa in vantaggio: Pica Pau batte un corner per il tap in vincente sotto porta di Paulinho per lo 0-1. Il Bernalda reagisce con un rasoterra di Boschiggia che lambisce il palo. Ci provano i lucani con Bocca dalla distanza: Ventimiglia para a terra. Al 8’ Bernalda vicino al pareggio: il sinistro da posizione decentrata di Gallitelli si stampa sul palo. Al 9’ mezza girata di Fusco, Ventimiglia respinge in corner. Risponde Taranto in ripartenza: la scivolata di Cleber finisce di poco al lato. Il Bernalda raggiunge il bonus di 5 falli. Gli ospiti sono pericolosi con Lacatena: Boschiggia respinge. Il Bernalda è vivo: il sinistro di Caetano da posizione decentrata viene intercettato da Ventimiglia che si ripete poco dopo su Bidinotti. Al 1’ il Bernalda agguanta il pari con una sassata dalla media distanza per 1-1. La gioia del pari bernaldese dura poco: Dao si rende protagonista di un assolo e trova il pertugio nella difesa lucana per 1-2. Passano una manciata di secondi per la terza rete tarantina: Pica Pau in ripartenza serve Dao che segna ancora per 1-3. Il Bernalda è insidioso con il mancino di Gallitelli: Ventimiglia si rifugia in angolo. Al 34’’ dal suono della sirena della frazione ci prova Bocca in scivolata ma la sfera finisce di poco al lato della porta difesa da Ventimiglia. Pochi istanti più tardi sull’altro fronte doppio intervento di Boschiggia prima su Bottiglione e poi sul tocco ravvicinato di Dao. Le due squadre vanno al riposo con il doppio vantaggio ionico.

Nella ripresa subito in avanti il Bernalda: Boschiggia pesca Gallitelli che con un colpo di tacco colpisce il palo alla destra di Ventimiglia. Al 3’ fallo di Caetano su Dao, l’arbitro estrae il secondo giallo ed espelle il calcettista brasiliano con il Bernalda che resta momentaneamente in inferiorità numerica. Il Bernalda, però, ci mette cuore e grinta: Murò ruba palla ad un avversario ed entra in area dove viene atterrato da Ventimiglia, l’arbitro decreta il penalty che Gallitelli trasforma per il 2-3. Il Bernalda pericoloso: Gallitelli scarica a Bidinotti il suo diagonale viene respinto da Ventimiglia mentre Bocca dalla distanza impegna il portiere tarantino. Al 9’ fallo di Fusco su Lacatena e l’arbitro estrae il secondo giallo espellendo il calcettista bernaldese con i lucani che restano nuovamente in inferiorità numerica. Un minuto dopo miracolo di Boschiggia sul tiro di Dao. Pochi istanti più tardi Bottiglione dalla media distanza realizza il 2-4. Passano una manciata di secondi per la cinquina tarantina realizzata da Dao per il 2-5. Il Bernalda non è domo e reagisce anche sfruttando Boschiggia come quinto di movimento: Bidinotti trova il tocco sotto misura di Gallitelli per il 3-5. Poco dopo il Bernalda coglie la traversa con una staffilata di Murò. I padroni di casa raggiungo il bonus falli commendo il quinto. Il Bernalda tenda dalla distanza con Bocca: Ventimiglia si inarca e devia in corner. Il portiere tarantino si ripete qualche istante più tardi sul tiro di Bidinotti. Il brasiliano del Bernalda, comunque, al 16’ non sbaglia girando a rete un assist dal fondo di Gallitelli per il 4-5. Anche la New Taranto raggiunge il bonus di 5 falli. Il Bernalda agguanta il pareggio con un assolo di Boschiggia che supera un avversario e fredda Ventimiglia per il 5-5. La New Taranto utilizza il quinto di movimento Lacatena ma il risultano non cambia fino al suono della sirena. Dopo il finale terza espulsione incassata dal Bernalda di Gallitelli per un battibecco nato con i tifosi tarantini. Finisce 5-5.

BERNALDA FUTSAL: 31 Boschiggia3 Bidinotti, 4 Lemma, 6 Quinto, 7 Bocca, 8 Murò, 9 Gallitelli, 10 Laurenzana, 11 Grossi, 12 D’Amelio, 13 Caetano, 22 Fusco. All. Volpini

NEW TARANTO: 1 Serafini, 3 Lacarbonara, 5 Loconte, 6 Salvo, 8 Cleber, 9 Pica Pau, 10 De Risi, 11 Bottiglione, 13 Dao, 14 Ventimiglia, 24 Lacatena, 85 Paulinho. All. Bommino

Arbitri: 1^ Saccà di Reggio Calabria , 2^ Turiano di Reggio Calabria, cronometrista Cundò di Soverato

Ammoniti: Caetano (B), Fusco (B), Dao (T), Lacatena (T), Cleber (T), Pica Pau (T), Paulinho (T), Ventimiglia (B)

Espulso: 3’ s.t. Caetano (B), 9’ s.t. Fusco (B), 16’ s.t. Bommino (all. T), nel dopo gara Gallitelli (B)

Marcatori: 2’ p.t. Paulinho (T), 12’ p.t. Bocca (B), 12’30’’ e 13’ p.t. Dao (T), 5’ s.t. (rig.) Gallitelli (B), 10’ s.t. Bottiglione (T), 11’ p.t. Dao (T), 12’ s.t. (rig.) Gallitelli (B), 16’ s.t.  Bidinotti (B), 18’ s.t. Boschiggia (B)

Ufficio stampa ASD BERNALDA

Enrico Losito