Bernalda Futsal, verso il Bisignano. Il DG Mazzei: “Affronteremo la capolista con grinta e motivazione”

Archiviato il pari di Matera contro il Real Team, i ragazzi di Masiello pensano alla gara di sabato prossimo al PalaCampagna (calcio d’inizio ore 16:00) contro il Bisignano, capolista (unitamente al Ruvo) del girone e soprattutto formazione al momento imbattuta. In attesa dei primi della classe abbiamo ascoltato Giuseppe Mazzei, direttore generale ma anche “cuore pulsante” dei rossoblu, sempre pronto a calarsi in nuove sfide per il bene del club lucano.

SI PUO’ DARE DI PIU’” è il titolo di una vecchia canzone cantata da Morandi, Ruggeri e Tozzi. Il brano continuava con la frase “perchè è dentro di noi”. Una sorta di “slogan” mutuabile anche per la squadra rossoblù che ha ancora un potenziale inespresso. C’è indubbiamente qualche recriminazione per la gara di Matera. “Non siamo molto contenti – attacca il dirigente- perchè la squadra ha delle potenzialità inespresse ma siamo sulla buona strada. La mancanza di Davide (ndr Fusco) ci ha dato delle difficoltà nelle rotazioni, lui ci avrebbe potuto dare una mano in più ma abbiamo preferito tenerlo precauzionalmente a riposo dopo il lieve infortunio accusato contro il Guardia Perticara. tra l’altro contro il Matera avevamo Gallitelli a mezzo servizio e Bidinotti, malgrado la grande partita, non era al meglio della condizione e lo stesso Rispoli non si era allenato in settimana. Non siamo arrivati benissimo alla partita di Matera quindi considerando ciò il pari è meglio che niente. Dall’altra parte ci aspettavamo qualcosa in più alla luce delle occasioni create nel corso della gara. Vogliamo vedere una squadra unita e capace di aiutarsi nei momenti di difficoltà, la nostra crescita deve passare soprattutto da questo”.

MISTER X. C’è sempre il mercato a tenere banco ma il “colpo” del Bernalda non sarà certo il Godot di Beckettiana memoria perchè l’ingaggio pare davvero ai dettagli. Il DG rossoblù, però, non si sbilancia: “Ci sono buone possibilità per rinforzare la squadra nel breve periodo perchè crediamo in questi ragazzi e vogliamo supportarli con un ulteriore innesto di qualità per garantire una maggiore rotazione. Diciamo che è in via di definizione ma lo comunicheremo a tempo debito”

VERSO IL BISIGNANO. Il campionato non fa sconti e bisogna pensare al match di sabato prossimo al PalaCampagna: “Il Bisignano è una squadra forte ed ha dimostrato di essere una delle candidate al salto di categoria – dice Mazzei che prosegue: “Sono in forma e dalla loro parte hanno l’entusiasmo della capolista senza battute d’arresto. Noi siamo consapevoli delle nostre potenzialità e di sicuro potremo recitare un ruolo da protagonisti in questo campionato. Siamo convinti che affronteremo con ancora più stimoli e grinta questo confronto. Il Bisignano, unitamente al Traforo, è attualmente la squadra da battere. Finalmente saremo al completo e ci giocheremo tutte le carte a nostra disposizione in questa partita. Sono fiducioso nonostante il pareggio di sabato. Ragazzi e mister credo che riusciranno a dimostrare in questa gara la reale forza del Bernalda. Sappiamo che non si può tornare indietro e incominciare con un nuovo inizio ma sappiamo che ognuno di noi può partire oggi e gettare le basi per creare un nuovo finale”

Real Team Matera – Bernalda Futsal: 5-5. Occasione sprecata per i rossoblu

Un derby avvincente, palpitante ed equilibrato giocato dalle due squadre sia di fioretto che di spada con un pari sostanzialmente giusto anche se il calice è amaro sul fondo proprio per il Bernalda sicuramente più persuasivo nel Real Team al tramonto del match. Progressi palpabili comunque per gli uomini di Masiello in particolare nella fase di costruzione delle manovra che è parsa più fluida e avvolgente. Ottime le prestazioni di Bidinotti (tripletta) Bonfin e Bueno in casa rossoblu, mentre nel Real Team rilevanti le prove di Maiullari, autore di una tripletta , e dei due portieri Balfagon Fernando e De Luca. Insomma un bicchiere nel complesso da vedere “mezzo pieno” per il 5-5 finale.

Il Bernalda approccia bene la gara e passa in vantaggio nei primi minuti del confronto: Bonfin scarica per il tap in vincente di Bidinotti per lo 0-1. Non si lascia attendere la reazione materana, un minuto più tardi il Matera pareggia grazie alla mezza girata di Vivilecchia. Il Matera insiste e raddoppia con un destro (non irresistibile) dalla media distanza di Maiullari,la palla filtra tra un nugolo di gambe ingannando De Brasi. Il Bernalda si riversa in avanti Bueno si fa murare dal portiere avversario ma pochi istanti più tardi la staffilata di Bidinotti dalla distanza vale il 2-2. La gara si accede con occasioni clamorose da entrambe le parti, De Brasi è strepitoso a chiudere con una tempestiva uscita su Aruanno. Il Matera passa in vantaggio un tiro dalla media distanza di Gonzales per il 3-2. I ragazzi di Masiello reagiscono prontamente e raggiungono il pari con un preciso diagonale di Gallitelli per il 3-3, risultato con il quale le due squadre vanno al riposo.

Ad inizio ripresa partono bene i padroni di casa che tornano in vantaggio con una grande conclusione dalla distanza di Maiullari forse deviata da un avversario. Il Bernalda spreca sotto rete e non riesce a sviluppare al meglio un paio di ripartenze interessanti. Gli sforzi degli ospiti, però, vengono premiati dal meritato pareggio: Bonfin dal fondo la mette al centro per il tocco rapace di Bidinotti per il 4-4. I rossoblu continuano a premere e, un minuto dopo il pari, passano in vantaggio con il tocco morbido di Bueno, servito da Bonfin. Il Real Team non è domo e su una contro ripartenza perviene al pareggio con il colpo di testa sotto porta ancora dell’onnipresente Maiullari. Gli ospiti sfiorano la rete con Bidinotti che ruba palla e si invola tutto solo verso la porta avversaria ma trova l’estremo difensore materano pronto alla respinta. Sull’altro fronte anche De Brasi è chiamato agli straordinari e ad un paio d’interventi strepitosi. I padroni di casa sprecano alcune clamorose occasioni da rete così come il Bernalda che getta alle ortiche delle ripartenze importanti. Gli ospiti sciupano una doppia opportunità a pochi minuti dalla sirena finale con il diagonale di Bonfin respinto dal portiere e sulla successiva conclusione di Bidinotti che calcia a botta sicura ma è ancora l’estremo materano ad opporsi. Inutili gli ultimi assalti finali di Rispoli e compagni, la difesa del Real Team regge fino alla sirena finale. Finisce 5-5 con qualche recriminazione per i rossoblu soprattutto nella ripresa.

REAL TEAM MATERA: Fort Belfagon, De Luca, Aruanno, Gammariello, Forte, Olivieri, Petragallo, Piliero, Gonzales, Maiullari, Vivilecchia, Panariello. All. Bommino

BERNALDA: Bidinotti, Lemma, Rispoli, Quinto, Bonfin, Gallitelli, Margarita, Grossi, D’Amelio, De Brasi, Bueno Gaston, Dilucca. All. Masiello

RETI: pt 1’90” Bidinotti, pt 3’39” pt Vivilecchia, 5’31” pt Maiullari, 9’12” pt Bidinotti, 16’18” pt Gonzales, 16’32” pt Gallitelli, 1’20” st Maiullari, 7’05” st Bidinotti, 7’34” st Bueno Gaston, 9’82” st Maiullari

Ufficio stampa Bernalda Futsal

Bernalda Futsal, verso Matera. Il presidente Rasulo: “Sabato la prova del nove per noi”

Una settimana scivolata via in maniera più distesa in casa rossoblu rispetto alle precedenti grazie alla vittoria contro il Guardia Perticara, la classica gara in cui Gallitelli e compagni avevano tutto da perdere e nulla da guadagnare. Ora il futuro prossimo si chiama Real Team Matera, di sicuro una compagine ostica che rappresenta la classica prova del nove. I ragazzi di Masiello cercheranno di conquistare la prima vittoria in trasferta per dare continuità ai risultati e verve alla classifica. Tra gli ex del confronto spiccano in casa Bernalda tra i calciatori Bonfin e tra i dirigenti Todaro. Palla al centro presso la “Tensostruttura” di Matera alle ore 16.00 di sabato. Abbiamo fatto il punto della situazione in casa rossoblu con il giovane presidente onorario Sanny Rasulo.

IL POST GUARDIA PERTICARA. “Sicuramente per la classifica e il morale della squadra quella di sabato scorso è una vittoria importantissima –afferma il presidente – anche se non era questa la partita sulla quale puntavo per vedere la qualità della squadra. Sapevamo che il Guardia scontava le assenze del portiere titolare (Croft) impegnato con la Nazionale (Inglese) e di altri due giocatori importanti (Tirapo e Urio). Ho visto un grande Bernalda ma la prova del nove sarà quella di Matera”.

VERSO LA SFIDA REAL. “Il Matera è un team insidioso e pronto a dare il massimo sul campo – continua Rasulo – Sono curioso di vedere come reagiranno i nosri giocatori a questo test impegnativo. Vedremo anche i progressi dei nostri ragazzi che stanno lavorando con il nuovo mister. Purtroppo anche questa settimana, come sempre, abbiamo qualche problema in formazione con Fusco infortunato e in forte dubbio per la gara di sabato. Lui è un ragazzo del nostro vivaio e ne siamo orgogliosi. Sono molto speranzoso per il prosieguo del campionato, noi siamo molto ambiziosi e puntiamo in alto.

OCCHIO AL MERCATO. “Siamo in trattativa con un giocatore di movimento – dice il dirigente rossoblu – sempre vigili e attivi sul mercato. Cerchiamo di rendere ancora più completo e competitivo il nostro roster”

Ufficio stampa Bernalda Futsal

Femminile: Bernalda Futsal – Genzano 18-0

  • Roboante successo esterno per la Senso Farm Bernalda che batte a domicilio il Genzano con un largo 18-0. ⚽ La scatenata Marianna Capece mette a segno sette gol, tris per Scarcia, doppiette per Albano, Castrovilli e Briglia, in gol anche Mazzola e Scorrano 👑 Con questa larga affermazione, le rossoblu conquistano la prima vittoria nella storia del futsal femminile targato Bernalda Futsal. ❤💙 #BernaldaFutsal #SerieC#CuoreRossoblu #futsal #calcioacinque#calcioa5

    Bravissime 💪😉

Under 19 a valanga contro il malcapitato Orsa Borussia

I rossoblù dominano al PalaOlimpi il derby contro l’ Orsa Avis Borussia e vincono per 11-3 conquistando la prima vittoria stagionale.

Per il Rasulo Edilizia Bernalda Futsal, in gol Simone Laurenzana con una cinquina, tripletta per Mario Quinto, in rete anche Plati e Gioia, oltre ad un’autorete.

Complimenti ragazzi e un caloroso bentornato a mister Michele Gallitelli sulla panchina rossoblù!

Bernalda Futsal-Guardia Perticara: 8-0. Primo “sorriso” in campionato per i rossoblu

Bernalda Futsal-Guardia Perticara: 8-0. Primo “sorriso” in campionato per i
rossoblu

Prima vittoria in campionato per i ragazzi di mister Masiello che al “PalaCampagna”
battono per un Guardia Perticara volenteroso ma falcidiato dalle assenze. Partita
senza storia incanalata dai rossoblu già nel primo termpo (terminato 5-0) con le reti
di Fusco, Rispoli, Gallitelli e la doppietta di Bueno. Nella ripresa cala il ritmo delle
due squadre con il Bernalda che arrotonda il risultato con le marcature di Bonfin,
Bueno e Margarita. Di sicuro una vittoria che fa morale per Gallitelli e compagni in
vista dell’ostica trasferta contro il Real Team Matera di sabato prossimo.
Cronaca. Il Bernalda si presenta con il quintetto: De Brasi, Fusco, Margarita,
Bueno, Bonfin. Risponde il Guardia, orfano degli squalificati Croft, Tirapo e Urio,
con: Schirone, Cospito, Loiudice, Mancusi, De Fina. Dopo le prime fasi di studio e
un’occasione per gli ospiti (De Brasi respinge in corner un tiro di Mancusi) il
Bernalda passa in vantaggio: al 5′ angolo di Margarita, diagonale di Fusco (deviato
da un avversario) e palla nell’angolino per 1-0. I rossoblu insistono e, pochi secondi
dopo la rete, Gallitelli coglie l’incrocio. Il raddoppio è nell’aria: Bonfin calcia a botta
sicura ma un avversario respinge sulla linea ma al 6′ lo stesso Bonfin appoggia a
Bueno per il tap in vincente del 2-0. Al 8′ il Bernalda cala il tris con una staffilata
mancina di Gallitelli dalla media distanza.
Al 10′ quarta rete dei padroni di casa: Rispoli si libera per la battuta a rete e di
destro inganna il giovane portiere Mazzei (subentrato all’infortunato Schirone).
Negli ultimi minuti della frazione, i rossoblu segnano la quinta rete al culmine di una
bella trama di gioco Bonfin scarica a Bueno che deposita in rete. Le squadre vanno
al riposo sul risultato di 5-0.
Ad inizio ripresa il Guardia prova a reagire: al 2′ De Fina coglie il palo. Passa una
manciata di secondi e il Bernalda mette a segno la sesta marcatura con un sinistro
chirurgico di Bonfin. Gli ospiti cercano almeno il gol della bandiera: al 4′ Logiudice
colpisce il palo. Pochi secondi più tardi, invece, è Gallitelli (ispirato da Bonfin) con
un colpo di testa a cogliere la traversa. Al 6′ il Bernalda realizza la settima rete: il
destro teso da fuori area di Bueno sbatte sulla traversa prima di insaccarsi. Nel
finale arrotonda il risultato Margarit per 8-0 finale.

TABELLINO
BERNALDA FUTSAL: De Brasi, Bidinotti, Lemma, Rispoli, Bonfin, Gallitelli,
Margarita, Grossi, D’amelio, Bueno, Dilucca, Fusco. All. Masiello

GUARDIA PERTICARA: Schirone, Logiudice, Dimilta, Giampietro, Urgo, Cospito,
Mancusi, De Fina, Lavella, Saito, Palermo, Mazzei. All. Suriano

Arbitri: 1^ Doronzo di Barletta , 2^ Decorato di Barletta , cronometrista Capolupo
di Matera
Ammoniti: Kodai per il Guardia Perticara
Espulso:

Marcatori: 5′ p.t. Fusco (B), 6′ p.t. Bueno (B), 8′ s.t. Gallitelli (B), 10′ p.t. Rispoli
(B), 18′ p.t. Bueno (B), 2′ s.t. Bonfin (B), 6′ s.t. Bueno, 18′ s.t. Margarita (B)
Ufficio Stampa Bernalda Futsal
Enrico Losito

VERSO IL GUARDIA PERTICARA. IL PRESIDENTE PLATI:”RIPARTIAMO DAL 2^ TEMPO DI RUVO”

Due sconfitte e partenza in campionato a handicap in casa rossoblu ma è giunto il
momento di rialzarsi partendo da quello che di buono la squadra ha dimostrato nel
secondo tempo a Ruvo rimettendosi in corsa dopo un primo tempo sostanzialmente
da dimenticare. Probabilmente il neo tecnico Nicola Masiello potrà contare sulla
rosa pressochè al completo nel match di sabato prossimo al Palacampagna
contro il Guardia Perticara (calcio d’inizio alle ore 17:00). In vista della prossima
gara in campionato abbiamo ascoltato il presidente rossoblu Alfredo Plati con il
quale abbiamo esaminato anche il post Ruvo, le immutate ambizioni del club con un
occhio sempre vigile al mercato.
PUNTO DI RI-PARTENZA. “Come ho detto già ai ragazzi – dice il presidente –
dobbiamo ripartire dal secondo tempo di Ruvo se vogliamo rialzarci. Loro sono
consapevoli di essere una grande squadra malgrado dei limiti a livello di gruppo”
I GIOVANI DEL BERNALDA. “Siamo riusciti a fare bene anche con i ragazzi –
continua Plati – La società è contenta del lavoro svolto negli anni con i giovani. Ora
iniziamo a trarre dei benefici da questo lavoro e l’impegno che ci mettiamo. Quando
avremo tutta la rosa a disposizione, cosa mai avvenuta quest’anno, sicuramente
cercheremo di crescere anche nei risultati”
IL NUOVO TECNICO. “Mister De Moraes ha svolto un grande lavoro – afferma il
massimo dirigente rossoblu – ma appartiene al passato adesso. Siamo consapevoli
di quanto può dare il tecnico Masiello sia sotto il profilo tattico che morale al gruppo
quindi siamo fiduciosi e in breve tempo riusciremo a rialzarci”
VERSO IL GUARDIA PERTICARA. “Ci serve avere un turno con la squadra al
completo tra l’altro con un avversaria che abbiamo già battuto in Coppa. Abbiamo la
possibilità di rifarci dopo le due sconfitte in campionato e ripartire davvero”
FUTSAL MERCATO. “Stiamo valutando come intervenire, lo faremo di sicuro
perchè siamo una società ambiziosa e non ci nascondiamo. La rosa è un po’ corta
se consideriamo quello che può accadere durante un percorso in campionato, vedi
l’esordio contro Taranto con le tre espulsioni subite. C’è bisogno di una rosa ampia
quando ci sono delle ambizioni di alta classifica”

A cura di Enrico Losito – Ufficio stampa Bernalda Futsal