Bernalda Futsal, verso Napoli. Murò: “Conquistare più punti possibili in questo rush finale”
Siamo al rush finale del torneo di serie A2, il primo storico disputato dal Bernalda Futsal con un bilancio complessivamente positivo. I ragazzi di Cipolla sono chiamati all’ultimo sforzo per tentare di raggiungere i play off. Abbiamo ascoltato l’ala-pivot Salvò Murò in vista dei prossimi impegni prima della fine della regular season: “Le ultime 3 gare che ci aspettano da ora fino alla fine del campionato saranno 3 finali. Pensiamo partita dopo partita, daremo il massimo in ognuna”. L’obiettivo del Bernalda è quello di conquistare più punti possibili per agganciare il “treno” play off. Murò sull’argomento si mostra cauto ed equilibrato: “L'obiettivo di fine stagione è di sicuro quello di aggiungere più punti possibili alla nostra classifica, dopo tireremo le somme e valuteremo il nostro piazzamento finale”. E’ tempo di bilanci anche personali per il siciliano: “Sono contento della mia stagione, sicuramente di più nella seconda parte dopo l'arrivo di mister Cipolla. Grazie a lui la mia stagione è cambiata in positivo, mi ha dato fiducia e maggiore minutaggio nelle rotazioni della squadra. Sono consapevole che posso ancora migliorare e sfrutterò al massimo questo finale di stagione”. Il match pre-pasquale del venerdì santo opporrà i bernaldesi alla indiscussa corazzata del girone: il Napoli di coach Basile già promosso in serie A1: “Auspico una bella partita da giocare, dove incontreremo il Napoli che ha dominato questo campionato, quindi dovremmo essere concentrati dal primo all'ultimo secondo della gara. Dobbiamo cercare di sbagliare il meno possibile e concretizzare le occasioni che creeremo. Questa settimana abbiamo preparato la partita al meglio per farci trovare pronti”. Il pensiero finale dedicato alle ultime tre partite della stagione regolare è del direttore generale rossoblu Giuseppe Mazzei: “Mi aspetto un Bernalda combattivo con tanta voglia di dimostrare di essere una squadra che merita di disputare i play off con la consapevolezza che la battuta d’arresto di sabato scorso è stato solo un incidente di percorso. I ragazzi sanno che devono dare il massimo sempre così come hanno fatto fino ad ora. A Napoli e per le prossime partite auspico un grande Bernalda, i nostri atleti hanno davvero delle grandi potenzialità e sono sicuro che il mister ci porterà ai play off. La gara di Napoli sarà difficilissima perché saremo opposti alla squadra che ha meritato di vincere con ampio anticipo il campionato. I campani hanno collezionato solo vittorie, questo le fa onore ma sarebbe bellissimo per noi provarci cercando di ottenere il massimo. I nostri play off passano anche da questa partita”. 

Ufficio stampa ASD BERNALDA FUTSAL