ARCOBALENO ISPICA – OR.SA BERNALDA FUTSAL : 5-3. I rossoblu perdono in Sicilia.

Nuova sconfitta in trasferta per Gallitelli e compagni che perdono 5-3 sul campo dell’Arcobaleno Ispica, fanalino di coda del girone, al culmine di una gara combattuta da entrambe le squadre per l’intero arco del match nel quale l’Or.Sa Bernalda, dopo l’iniziale vantaggio di Sanchez, si è sempre ritrovata a rincorrere il risultato durante la partita. 

Cronaca. I bernaldesi partono con il seguente start five: Damelio, Sanchez, Antonucci, Quinto e Turek. Dall’altra parte l’Arcobaleno Ispica con il quintetto composto da: Nazario Kaue, Ficili, Di Benedetto, Cobo e Corallo 

I padroni di casa partono subito all’attacco: il diagonale di Cobo viene respinto da Damelio mentre poco dopo ci prova Ficini su invito di Di Benedetto ma la sfera lambisce il palo. I siciliani ancora insidiosi: Corallo dalla distanza chiama Damelio all’intervento plastico. Al primo affondo l’Or.Sa Bernalda passa in vantaggio: bella trama orchestrata su calcio d’angolo culminata con il tap-in vincente di Sanchez. Gli ospiti insistono: la rasoiata di Gallitelli trova attento l’estremo Nazario Kaue. L’Arcobaleno sfiora il pari: sassata da fuori area di Corallo, Damelio si oppone, sulla respinta si fionda Gambuzza che colpisce il palo. Risponde l’Or.sa Bernalda: la forte conclusione di Turek viene respinta in tuffo da Nazario Kaue. Passano pochi istanti per il tiro di punta di Lupo, Damelio è prodigioso nella deviazione. Da parte loro i lucani vanno vicini al raddoppio: Nazario Kaue è strepitoso a chiudere lo specchio della porta su Turek lanciato a rete. Anche i siciliani mancano una clamorosa palla gol: Perez innesca l’indisturbato Cobo che calcia malamente da buona posizione con la sfera che sorvola l’incrocio. Ci provano nuovamente i rossoblu: il diagonale di Turek viene disinnescato da Nazario Kaue che pochi istanti dopo interviene nuovamente sullo stesso Turek. L’Arcobaleno vicino al pari: Corallo supera in dribbling Damelio e calcia a botta sicura ma Sanchez è provvidenziale nell’intervento sulla linea di porta. Il difensore rossoblu è prodigioso con altri due interventi decisivi sulla linea di porta su conclusioni avversarie; gli orangetentano la via della rete in tre occasioni con Corallo, Damelio si fa trovare pronto. Nell’ultimo minuto della prima frazione l’Or.Sa Bernalda raggiunge il bonus di 5 falli. I siciliani sfiorano la rete con Di Benedetto, Sanchez respinge sulla linea. L’Or.sa Bernalda prova a scuotersi: Antonucci chiama all’intervento Nazario Kaue ma sugli sviluppi dell’azione lo stesso Antonucci commette il sesto fallo di squadra concedendo il libero ai locali che lo trasformano con Corallo per 1-1. L’ultima occasione della prima frazione la confezionano i lucani con Quinto: Nazario Kaue è pronto a chiudere lo specchio della porta; le due squadre vanno al riposo sul risultato di 1-1.

Ad inzio ripresa parte bene l’Or.sa Bernalda: Turek impegna Nazario Kaue, sul fronte opposto Gambuzza trova la respinta in tuffo di Damelio. L’Arcobaleno passa in vantaggio: Cobo pesca sul secondo palo Ficini che insacca il 2-1. I lucani cercano il pareggio: la sassata mancina di Gallitelli viene respinta da Nazario Kaue e sul ribaltamento di fronte gli orange calano il tris: Di Benedetto lancia Cobo che griffa il 3-1. Il tecnico Rispoli si gioca la carta del quinto di movimento (Antonucci): Sanchez trova pronto Nazario Kaue; proprio l’estremo siciliano su un rilancio lungo coglie la traversa. I lucani tentano il tutto per tutto: il mancino di Gallitelli viene intercettato dall’estremo avversario. Fioccano le occasioni per i bernaldesi con almeno 4 nitide palle gol con due occasioni a testa per Turek e Gallitelli; sull’ennesima opportunità Antonucci mette in rete su una respinta di Nazario Kaue sul tiro di Turek. La gioia della rete dura poco perché Nazario Kaue sigla il 4-2 con un rilancio lungo che inganna il dirimpettaio Damelio. I rossoblu sono ancora vivi: Gallitelli dal fondo la mette al centro per Turek che la piazza sotto la traversa. L’Arcobaleno, però, in ripartenza firma la quinta rete con Mittelman per il 5-3 finale. 

ARCOBALENO ISPICA: 17 Nazario Kaue, 1 Sessa, 3 Ficili, 4 Modica, 5 Lupo, 6 Mittelman, 7 Di Benedetto, 8 Cobo, 9 Jeronimo Perez, 10 Corallo, 11 Cataldi, 13 Gambuzza. All. Mittelman

ORSA BERNALDA FUTSAL: 4 Laurenzana, 5 Rispoli, 6 Antonucci, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 12 De Pizzo, 13 Sanchez, 14 Damelio, 15 Turek, 22 Lemma, 23 Quinto. All. Rispoli

Arbitri: 1ˆAmato di Ragusa, 2^ Criscione di Bergamo, cronometrista Schillaci di Enna

Ammoniti: Damelio (B), Nazario Kaue (I), Sanchez (B), Laurenzana (B)

Espulso:

Marcatori: 4:00 p.t.  Sanchez (B), 19:24 p.t. (t.l.) Corallo (I), 10:28 s.t.   Ficini (I), 12:30 s.t. Cobo (I), 16:43 s.t. Antonucci (B), 17:12 s.t. Nazario Kaue (I), 17:58 s.t. Turek (B), 19:03 s.t. Mittelman (I)

Ufficio stampa Or.sa Bernalda Futsal