OrSa BERNALDA FUTSAL – REGALBUTO: 3-3. I rossoblù agguantano il pari con un super finale

Cuore, grinta e muscoli per i ragazzi di Cesare Rispoli che contro ogni avversità e contro pronostico recuperano negli ultimi minuti una partita che sembrava persa di fronte al Regalbuto: la migliore formazione vista all’opera quest’anno al PalaCampagna. Sugli scudi in casa bernaldese il portiere Damelio e l’imprendibile Turek, autore di tutte e tre le marcature bernaldesi.

Cronaca. L’Or.Sa Bernalda parte con il seguente start five: Damelio, Antonucci, Sanz, Sanchez e Turek. Dall’altra parte il Regalbuto con il quintetto composto da: La Rocca, Wallace, Russo, Martinez, Lo Cicero.   

L’Or.sa Bernalda ci prova subito con Turek: La Rocca chiude la porta. Risponde il Regalbuto: Lo Cicero impegna Damelio mentre, poco dopo, Capuano scarica a Castro, il suo diagonale viene respinto con i piedi da Damelio. I lucani vicini al gol: Antonucci per Turek che si libera al tiro e calcia a rete, La Rocca si oppone. Anche i siciliani mancano clamorosamente due occasioni da rete: Damelio è strepitoso prima su Wallace lanciato a rete e qualche istante dopo sul tap-in ravvicinato di Martinez sugli sviluppi di un corner. Lo stesso Martinez chiama ancora alla respinta l’estremo rossoblu con una sassata dalla distanza. I padroni di casa restano in inferiorità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di Sanz, oltre al danno anche la beffa per i lucani che raggiungono il quinto fallo. Il Regalbuto vicino al gol con Capuano e Vitale, Damelio è nuovamente decisivo. Nulla può il portiere bernaldese sul tiro sul primo palo di Capuano. 

Nella ripresa l’Or.Sa Bernalda ci prova con Quinto: La Rocca è abile a sventare la minaccia. Il Regalbuto aumenta nuovamente i giri: il destro di Castro trova pronto Damelio che si rifugia in angolo; qualche minuto più tardi l’estremo bernaldese si ripete su Basso. Il raddoppio è solo rimandato: Capuano innesca l’indisturbato Martinez che insacca il 2-0. I lucani provano a reagire: Quinto scalda le mani a La Rocca che devia in angolo. La gara si infiamma con occasioni per entrambe le squadre: Damelio ribatte un diagonale di Capuano. La partita si incattivisce: nelle fila siciliane viene espulso per proteste Wallace dalla panchina. Il Bernalda è vivo: triangolo Antonucci-Turek con quest’ultimo che da posizione defilata infila La Rocca per 1-2. La gioia bernaldese dura poco perché Capuano con un’astuzia balistica griffa 1-3 per gli ospiti.  Negli ultimi 5 minuti mister Rispoli si gioca la carta del portiere di movimento (Antonucci): i frutti vengono colti da Turek, il suo sinistro batte La Rocca per il 2-3; il nazionale slovacco è scatenato e pochi minuti più tardi sfonda sull’out mancino e fredda La Rocca con un mortifero diagonale per il 3-3. Il tecnico dei siciliani Reali si gioca la carta del 5 di movimento (Andrea Vitale): Damelio è super su due conclusioni ravvicinate di Lo Cicero. Finisce 3-3 con gli applausi dei tifosi rossoblu per i propri beniamini. 

OrSa BERNALDA FUTSAL: 4 Laurenzana, 5 Lopez, 6 Antonucci, 9 Sanz, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 12 De Pizzo, 13 Sanchez, 14 Damelio, 15 Turek, 22 Lemma, 23 Quinto. All. Rispoli

FUTSAL REGALBUTO: 2 Wallace, 5 Basso, 7 Chiavetta, 8 Vitale Francesco, 11 Castro, 14 Martinez, 17 Capuano, 18 Vitale Andrea, 19 Ferrante, 20 Lo Cicero, 26 Leotta, 77 La Rocca. All. Reali

Arbitri: 1ˆ De Candia di Molfetta, 2^ Lacalamita di Bari, cronometrista Talaia di Policoro

Ammoniti: Sanz (B), Wallace (R), Turek (B), Basso (R ), Grossi (B)

Espulso: 16:00 p.t. Sanz (B), 11:40 s.t. Wallace (R)

Marcatori: 16:56 p.t. Capuano (R), 5:34 s.t. Martinez (R), 12:19 s.t. Turek (B), 12:35 s.t. Capuano (R), 15:55 s.t. Turek (B), 17:35’ s.t. Turek (T)

Ufficio stampa Or.sa Bernalda Futsal