POLISPORTIVA TEAM FUTURA-OR.SA BERNALDA FUTSAL: 7-4. Punizione troppo severa per i rossoblu in partita fino alla fine

Una sconfitta bruciante per Gallitelli e compagni che subiscono una punizione troppo severa nel punteggio rispetto a quando visto nel corso della gara al PalAttinà soprattutto nel finale quando con caparbietà e cuore gli uomini di Rispoli erano riusciti a rimontare il risultato malgrado i provvidenziali interventi del portiere Parisi, uno dei protagonisti assoluti del match. Il finale di 7-4 in favore della Team Futura condanna all’ennesima sconfitta i rossoblu che sabato prossimo avranno un autentico spareggio salvezza al PalaCampagna contro l’Atletico Cassano.   

Cronaca. Il Bernalda, con l’assenza lastminute del portiere Garcia, parte con il seguente start-five: De Pizzo, Laurenzana, Turek, Steinwandter, Sanz. Dall’altra parte la Team Futura con: Parisi, Zamboni, Pedotti, Guardieri, Cividini .

Parte subito all’attacco la Futura: Cividini dalla distanza impegna il portiere De Pizzo che nulla può, poco dopo, sull’indisturbato Pedotti che lo supera siglando 1-0. I calabresi insistono: De Pizzo devia in corner una conclusione di Cividini. Il Bernalda cerca di uscire dal guscio ma sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi in ripartenza con il destro di Pannuti: De Pizzo ribatte in tuffo. Poco più tardi il Bernalda agguanta il pari al culmine di un’azione ben orchestrata: Gallitelli dalla destra la mette in mezzo per il tap-in vincente di Steinwandter per 1-1. Passa un minuto per l’autorete dello stesso Steinwandter che devia nella propria porta un traversone di Zamboni. I lucani vanno subito vicini al pareggio: il tiro al volo di Sanz si stampa sulla traversa ma sono i locali a calare il tris: Pedotti dalla sinistra la mette in mezzo per il tocco sotto misura di Cividini per il 3-1. Poco più tardi lo stesso Cividini ha un’altra opportunità ma la sua conclusione finisce di poco al lato mentre, poco più tardi, De Pizzo si oppone al tiro velenoso di Guarnieri. Il Bernalda sfiora la rete: il sinistro da posizione decentrata di Gallitelli supera il portiere Parisi ma trova sulla propria strada il provvidenziale intervento sulla linea di Pedotti. Dall’altra parte Pannuti trova pronto all’intervento De Pizzo. La gara si infiamma con rapidi capovolgimenti di fronte: Gallitelli si invola tutto solo verso la porta avversaria, Parisi in uscita sventa la minaccia; qualche istante dopo Claro innesca Turek che supera in dribbling Parisi ma il suo sinistro finisce al lato. Nel finale di frazione Gallitelli si inventa con caparbietà una rete sull’out mancino mettendo in scacco la difesa calabrese e ingannando Parisi per il 3-2, risultato con il quale le squadre vanno al riposo.   

Nella ripresa in un’azione concitata gli arbitri assegnano un rigore quantomeno dubbio per un presunto fallo di Sanz su  Guarnieri. Dal dischetto Cividini trasforma per il 4-2. Il Bernalda cerca di recuperare: Parisi è prodigioso su un’incursione di Turek. Sul fronte opposto è ancora la Futura a segnare in ripartenza con la staffilata sotto la traversa di Cividini per il 5-2. I padroni di casa dilapidano il match-ball con Millella, il quale da buona posizione calcia clamorosamente al lato. Gli ospiti sono vivi: il tap-in di Steinwandter supera Parisi per il 5-3. La Futura raggiunge il bonus di 5 falli, i lucani ci credono: Parisi è prodigioso a chiudere lo specchio a Turek. Il tecnico Rispoli tenta la carta del quinto di movimento (Turek) per gli assalti finali dei rossoblu: Parisi respinge la staffilata di Sanz. La Futura commette il sesto fallo con Pedotti portando al tiro libero il Bernalda: Gallitelli è freddo ed infila Parisi per il 5-4. Il finale di gara è da brividi: Durante approfitta di un’indecisione difensiva bernaldese per calciare a rete, De Pizzo si oppone con il corpo ma è il Bernalda a sfiorare il pari con Turek e Gallitelli negli ultimi istanti del confronto ma Parisi, coadiuvato dalla difesa, compie il doppio miracolo. A 7’’ dalla fine la Futura conquista una punizione nella propria trequarti: Zamboni abilmente batte prontamente trovando la porta da distanza siderale per il 6-4. Dinamica simile sul suono della sirena per la conclusione di Minnella che insacca il 7-4 finale. 

POLISPORTIVA TEAM FUTURA:  3 Cividini, 4 Pannuti, 6 Carella, 7 Labate, 8 Guarnieri, 10 Durante, 11 Zamboni, 12 Parisi, 13 Pedotti, 21 Falcone, 22  Cesar, 99 Minnella. All. Fiorenza

OrSa BERNALDA: 4 Laurenzana, 5 Claro, 6 Braico, 7 Steinwandter, 8 Murillo, 9 Sanz, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 12 De Pizzo, 14 Zito, 15 Turek, 23 Quinto. All. Rispoli

Marcatori: 2:04 p.t. Guarnieri (F), 8:33 p.t. Steinwandter (B), 9:48 p.t. (aut.) Steinwandter (B), 10:51 p.t.  Cividini (F), 18:20 p.t. Gallitelli (B), 1:27 s.t. (rig.) Cividini (F), 3:20 s.t. Cividini (F), 13:32 s.t. Steinwandter (F), 16:59 s.t. (t.l.) Gallitelli (B), 19:53 s.t. Zamboni (F), 20:00 s.t. Minnella (F)

Ammoniti: Laurenzana (B), Guarnieri (F), Parisi (F)

Arbitri: 1^ De Candia di Molfetta , 2^ Carnazza di Taranto , cronometrista De Luca di Paola

Ufficio stampa Or.sa Bernalda Futsal