Volpini avvisa il suo Bernalda: “La prossima partita è sempre la più importante”

Trasferta con derby per il Bernalda in casa del San Gerando Potenza che ha conquistato sei punti nelle ultime due gare lasciando l’ultimo posto in classifica. Dopo il 5-5 con il Taranto, che ha permesso alla squadra di Volpini di conservare il primato anche grazie alla miglior situazione nei confronti diretti, si annuncia un impegno tutt’altro che semplice.
”La prossima partita è sempre la più importante – dice mister Volpini. – Siamo consapevoli di giocare contro un Potenza che era già una grande squadra ma ora lo è ancora di più perché si è rinforzata. Stanno ottenendo degli ottimi risultati, quindi hanno tutte le qualità per disputare un ottimo girone di ritorno. Tocca a noi affrontare questa partita nel migliore dei modi con le nostre forze. Andiamo consapevoli anche noi di dare il massimo come sempre”.

In casa bernaldese ci saranno tre assenze importanti: Caetano, Fusco e Gallitelli, quest’ultimo espulso a fine gara dagli arbitri. Un problema in più per Volpini che dovrà puntare sui giovani talentuosi presenti in organico.

”Fronteggeremo al meglio queste difficoltà. Troveremo le soluzioni adeguate anche affidandoci ai nostri giocatori più giovani. Per me sarà un piacere puntare sui nostri ragazzi. Anche loro hanno delle responsabilità come gli atleti più esperti. Avranno la possibilità di avere più minutaggio in campo e sarà una bella opportunità per loro in questo torneo che è davvero di alto livello e avvincente”.